Libri
di Stefano Disastro 23 Luglio 2018

The Passenger: Islanda. Il nuovo progetto editoriale di Iperborea per i vostri viaggi mentali

Peculiarità, vizi e virtù dell’Islanda in questo libro

La casa editrice Iperborea inaugura una nuova collana ibrida che è una bomba: ‘The Passanger. Per esplorare il mondo’, esattamente a metà tra il libro e la rivista, con uscite monotematiche su un singolo Paese (questo numero uno è dedicato all’Islanda, già in cantiere Giappone, Portogallo, Danimarca, Olanda). Per la serie i progetti editoriali quelli nuovi belli e interessanti.
176 pagine che raccontano, attraverso le voci e i reportage di scrittori sia locali (l’apertura è del sempre geniale ed esilarante Hallgrimur Helgason) sia internazionali, peculiarità vizi e virtù nazionali, con quello spirito errante sognante eppure preciso e puntiglioso che avete imparato a conoscere come ‘storytelling’ e che si snoda pagina dopo pagina, senza mai cadere di tono e senza sbagliare praticamente niente (che l’attenzione e l’interesse rimangono altissimi dalla prima storia all’ultima), negli argomenti più disparati: della gentrificazione di Reykjavik, di turismo esploso (+200% negli ultimi 10 anni) e di giapponesi che chiedono “a che ora accendono l’aurora boreale?”, di app per non finire a letto con consanguinei, di cinesi che si comprano pure l’islanda, di punk al governo e della scena musicale locale (con l’ovvio tributo alla regina Bjork). Tutti pezzi –je répète– davvero scritti benissimo e super mega interessanti. Anche gli argomenti che ti aspetti, come la pesca del merluzzo, sono raccontati attraverso il doppio binario delle ‘quote’ che regolano l’attività dell’industria ittica islandese e, in parallelo, gli occhi di un padre&figlio in una tipica giornata lavorativa di pesca al largo in mezzo alle onde nere e acqua prossima alla temperatura di congelamento, rendendo il tutto davvero piacevole e ‘istruttivo’. Dal personale al sociale/politico e ritorno. Ecco ‘istruttivo’ è una parola che si adatta bene a questo tipo di pubblicazioni. Se ne esce davvero con una bellissima sensazione dalla lettura di questo numero di ‘The Passanger. Per esplorare il mondo’: si è viaggiato, ci si è emozionati, si è riflettuto, ci si è divertiti, ci si è persi, e insieme si sono imparate delle cose, come nel migliore dei viaggi possibili.

(non l’ho scritto ma forse è meglio farlo: questa non è in nessun modo una guida turistica vera e propria, non dà nessun tipo di indicazione per progettare i vostri viaggi o trovare i migliori ristoranti d’Islanda)

Nota finale: i nostri migliori complimenti a Tomo Tomo e Pietro Buffa per l’art direction e il progetto grafico, davvero impeccabili. Insomma, Bravi tutti ! Non vediamo l’ora di leggere i prossimi numeri.

‘The Passanger. Per esplorare il mondo’
numero pagine: 176
editore: Iperborea

compra su Amazon

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
31,30 €

In her kitchen

Noi tutti amiamo le nonne. Con il loro profumo di borotalco e naftalina, il grembiule sempre indosso come se fosse un’uniforme, lo sguardo eternamente dolce e affettuoso. Questo libro fotografico di Gabriele Galimberti ne racconta le cucine, i luoghi per definizione, delle nonne.
124,76 €

More than human

Gli animali sono più umani di noi? Forse. E’ questo il lavoro del fotografo londinese Tim Flach, che raccoglie in un volume tutti i suoi migliori scatti di animali che sembrano più umani degli esseri umani. Un librone pieno di grosse, bellissime e dettagliatissime foto che vi lasceranno senza parole.
25,00 €

Il libro di ricette italiane illustrato da Olimpia Zagnoli

Questo libro contiene 140 ricette di piatti italiani, scritte in francese e arricchite di tante belle illustrazioni di Olimpia Zagnoli. Con molto amore. Olimpia Zagnoli è un’illustratrice italiana diventata famosa negli Stati Uniti, dove ha avuto l’onore di illustrare le prestigiose pagine del New York Times e del New Yorker. Ha girato video musicali e firmato copertine di libri, ha lavorato per Taschen e non sembra volersi fermare più.  
85,00 €

Codex Seraphinianus

Volete provare quello che prova un bambino quando sfoglia un libro? Cioè, come ci si sente a guardare un libro e non capire proprio niente? Nel tentativo di farci provare qualcosa di simile, Luigi Serafini negli anni '70 scrisse e disegnò una specie di enciclopedia assurda, che illustra e racconta un mondo fantastico e decisamente impossibile, descritto per filo e per segno con un linguaggio inventato, caratteri incomprensibili che sembrano a prima vista un alfabeto cifrato, ma che in realtà son proprio segni a caso (come più tardi ha chiarito lo stesso autore). Un bel librone assurdo.
15,30 €

Fumetto Paper girls vol.1

Il fumetto Paper Girls, il primo volume di 144 pagine è uscito il 25 agosto 2016 per BAO Publishing e si candida a essere il perfetto incontro tra Ghostbusters e Stranger Things. Paper Girls è infatti una serie scritta e disegnata da Brian K. Vaughan e Cliff Chiang, che va a collocarsi tra i Goonies, Stand By Me e la Guerra dei mondi, ma con una particolarità non da poco: stavolta le esploratrici in sella alle BMX sono tutte ragazze. Un Sacro Graal per tutti i retromaniaci amanti del vintage, che si candida a diventare un nuovo cult.
5,99 €

L'universo spiegato ai miei nipoti

Le risposte di un nonno astrofisico alle domande della nipotina raccolte in questo piccolo libretto. Hubert Reeves è un grande divulgatore e questo è un libro perfetto per cominciare a scoprire i misteri dell’Universo con i propri figli e nipoti.
19,90 €

Chineasy, il libro per imparare il cinese

Vuoi imparare il cinese? Ci sono 200 simboli fondamentali con i quali si può capire all’incirca il 40% del cinese scritto, dai menu al ristorante, ai cartelli stradali, spot televisivi e scritte sui giornali. Per spiegare e memorizzare questi simboli c’è questo bel libro: Chineasy.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >