Qualcuno ha speso milioni di dollari per comprare l’unica copia del disco del Wu-Tang Clan

Once Upon a Time in Shaolin è stato prodotto in una sola copia e venduto all’asta

Musica
di Sandro Giorello facebook 27 novembre 2015 17:24
Qualcuno ha speso milioni di dollari per comprare l’unica copia del disco del Wu-Tang Clan

copertina Pitchfork.com - Once Upon a Time in Shaolin

 

Il Wu-Tang Clan è sempre stato spinto all’innovazione e oggi abbiamo segnato un altro momento importante nella storia della musica“, così RZA commenta il  fatto che Once Upon a Time in Shaolin abbia finalmente trovato il suo acquirente. Per chi non ricorda la storia, si tratta di un album scritto e prodotto dal Wu-Tang Clan negli anni precedenti al 2014 e pensato per essere venduto all’asta in un’unica copia. Inserito in un prezioso box in argento, l’album contiene 128 minuti di musica ed è abbinato ad una coppia di casse acustiche dal valore di 55,000 dollari. Due fan del gruppo, Russell Meyer e Calvin Okoth-Obbo, avevano anche organizzato una campagna Kickstarter per raccogliere i fondi al fine di comprarlo e condividerlo con tutti. Partiti da un obiettivo di 5 milioni di dollari, ne hanno raccolti appena 15.000 e, ovviamente, non sono stati sufficienti: pochi giorni fa il sito della rivista Forbes ha comunicato che il disco è stato venduto per svariati milioni di dollari presso la casa d’asta online Paddle8.

Non è stato rivelato alcun dettaglio sull’identità del compratore, si sa solo che è di nazionalità americana. Per alcuni potrebbe essere il regista Quentin Tarantino, famoso per togliersi sfizi a prezzi milionari e grande fan del gruppo newyorkese (oltre ad aver collaborato con RZA per la colonna sonora dei due episodi di Kill Bill).

 

21RZA1_SPAN-superJumbo Nerdist.com - RZA

 

Secondo quanto dichiarato da RZA, parte del ricavato dalla vendita sarà devoluto in beneficenza. “Fin dall’inizio – conclude il rapper – abbiamo sperato che quest’idea animasse un dibattito e ispirasse nuovi modi di vedere la creatività. Entrambi questi obiettivi sono stati raggiunti, le idee continuano a evolversi“.

 

FONTE | Pitchfork.com

COSA NE PENSI? (Sii gentile)