Abbiamo provato il videogioco per smartphone degli Iron Maiden

In attesa del ritorno in Italia degli Iron Maiden, abbiamo provato il videogioco di ruolo alla giapponese in cui ognuno può impersonare Eddie

Musica
di Simone Stefanini facebook 15 novembre 2017 11:28
Abbiamo provato il videogioco per smartphone degli Iron Maiden

Nel 2018 gli Iron Maiden torneranno in Italia per una serie di concerti in supporto alla colonna sonora del loro videogioco Legacy of the Beast, gratis per smartphone. Anche se non è proprio una novità (è uscito nel 2016), abbiamo deciso di dargli una chance e siamo rimasti stupiti.

Negli tanto celebrati anni ’80, se indossavi una maglietta degli Iron Maiden eri subito bollato come un teppista/drogato/teppista-drogato. Non c’era scampo: Eddie, il mostro scheletrico che appare in ogni copertina della band e in ogni oggetto del merchandising è ben più famoso della band stessa. Oggi la maglietta degli Iron Maiden si trova anche da H&M e si indossa come capo di moda finto-nerd per evidenziare la retromania situazionista del #valetutto.

Ma i nerd, quelli veri, a cui la musica degli Iron Maiden è sempre stata dedicata,  come possono rivendicare la loro vicinanza alla band che per loro ha inventato saghe epiche di ogni tipo? Semplice, con un bel videogioco per smartphone di quelli stile gioco di ruolo alla giapponese, in cui tutti possono impersonare Eddie.

 

 

Legacy of the Beast è prodotto da Nodding Frog ed è scaricabile gratuitamente per Android e iOS. Potete iscrivervi creando un account o iscrivendovi via Facebook, in questo modo potrete salvare i vostri progressi, che saranno tanti.

Dopo la schermata video introduttiva, in cui Eddie dallo spazio viene ridotto in schegge che colpiscono la Terra, il nostro eroe dovrà affrontare un sacco di nemici, crearsi un team ti attacco e difesa per combattimenti a turni, come quelli di Final Fantasy e di ogni j-rpg che abbiate mai giocato.

 

 

Ogni mondo che Eddie dovrà affrontare ha una colonna sonora diversa, a seconda degli album degli Iron Maiden che trattano quell’argomento: per il regno distopico e malaticcio, brani tratti da Seventh Son of a Seventh Son e Brave New World, nel regno delle sabbie si suona Powerslave, il campo di battaglia vuole Piece of Mind e A Matter of Life and Death, il regno degli inferi non può non essere musicato da The Number Of The Beast e durante la storia, si possono ascoltare brani da The Book of Souls e The Final Frontier.

 

 

Durante il gioco il personaggio salirà di livello insieme alla sua squadra, che cambierà a seconda dell’avversario che dovrete affrontare. Ci sono un sacco di Eddie che dovrete sbloccare durante le incursioni nei mondi che compongono Legacy of the Beast e come tutti i giochi belli per smartphone, è completamente gratuito. Solo  il materiale aggiuntivo si può comprare a parte, ma si riesce a progredire anche senza acquisti.

In attesa di vedere gli Iron Maiden di nuovo in Italia per il tour in cui suoneranno i pezzi della colonna sonora di Legacy of the Beast (16 giugno Firenze, 9 luglio Milano, 17 luglio Trieste), il videogioco è un bel modo per rimanere nel mondo di Eddie: graficamente fatto molto bene, combattimenti spettacolari e la musica è quella lì, che ti fa fare le corna con la mano e ti fa scuotere la testa anche se i capelli non ce li hai più.

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)