La nuova serie tv Netflix italiana parlerà delle prostitute minorenni a Roma

La serie made in Italy di Netflix verrà girata il prossimo anno e racconterà dello scandalo delle baby squillo capitoline del 2014

 terzobinario

 

Dopo il lancio mondiale di Suburra: La Serie e l’annuncio della docu-serie bianconera Juventus FCNetflix continua ad investire nel mercato europeo delle produzioni televisive e cinematografiche, annunciando Baby, la terza serie originale made in Italy ad esser prodotta dal colosso americano.

Anch’essa ambientata a Roma (come il precedente di Suburra), Baby è una serie liberamente ispirata ad una storia di cronaca realmente accaduta, ovvero lo scandalo delle baby squillo scoppiato a Roma nell’estate 2014. Le vicende raccontate sono quelle di un gruppo di ragazzi dei Parioli, adolescenti alla ricerca della propria identità ed indipendenza, destreggiandosi tra amori proibiti, segreti e famiglie non proprio accondiscendenti.
La serie esplorerà in 8 episodi le più disparate esperienze dei giovani adolescenti capitolini, attraverso i racconti del collettivo GRAMS, un nuovo collettivo di scrittori composto da cinque giovani autori: Antonio Le Fosse, Eleonora Trucchi, Marco Raspanti, Giacomo Mazzariol e Re Salvador (supportati inoltre dagli scrittori Isabella Aguilar e Giacomo Durzi).

A detta della stessa Netflix, questa serie sarà un caso unico sull’intera piattaforma, grazie al suo approccio innovativo e senza precedenti alla narrazione. Baby sarà prodotta da Fabula Pictures e le registrazione inizieranno nel 2018.
Ad oggi non vi sono altre informazioni a riguardo, vedremo come sarà questo nuovo investimento italiano di Netflix, chiedendo se possibile, uno sdoganamento da Roma e dalle sue storie, pur importanti, per le prossime produzioni.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Locandina de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Locandina numerata e autografata del Film del Concerto di Andrea Laszlo De Simone con l'Immensità Orchestra, in triennale di Milano. L'illustrazione originale della locandina è a cura di Irene Carbone, illustratrice e fumettista torinese con studi alla Scuola Internazionale di Comics, dal 2015 nel duo creativo Irene&Irene e da tempo coinvolta nel progetto Andrea Laszlo De Simone per la realizzazione delle copertine dei dischi "Immensità" ed "Ecce Homo", i video d'animazione "11:43" e "Sparite Tutti", oltre ad aver ideato la creatività della cover digitale di "VIVO". Per “Il Film Del Concerto” ha realizzato a mano un'opera che riconduce al migliore immaginario cinematografico di Federico Fellini. L'opera sarà stampata in pochissime copie in edizione limitata, autografate dagli artisti.  
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >