La Magna Via Francigena: rinasce il cammino dei pellegrini nella Sicilia incantata

A giugno il cammino inaugurale per la rinnovata tratta tra Palermo e Agrigento; circa 160 km, suddivisi in tappe da 20-25 km al giorno

Viaggi
di Elisabetta Limone 8 marzo 2017 11:46
La Magna Via Francigena: rinasce il cammino dei pellegrini nella Sicilia incantata

via francigena sicilia iea.it

È strano il successo del running: siamo sempre di corsa e per rilassarci ci mettiamo a correre, in competizione con noi stessi. Forse sarebbe più saggio camminare.

Ma camminare davvero, mica fino al bar sotto casa, ma per giorni e giorni, come pellegrini di altri secoli: e magari farlo nella regione più piacevolmente slow d’Italia, la Sicilia, dove di recente è stato presentato il programma del cammino inaugurale della Magna Via Francigena tra Palermo e Agrigento.

Un itinerario rinnovato e aperto a pellegrini e non, fatto di otto tappe per circa 160 km di sentieri da percorrere. C’è anche un sito dove trovare tutte le informazioni per il cammino e il pernottamento.

 

via francigena sicilia VieSacreSicilia

 

Partenza ufficiale a giugno 2017 quindi per la rinnovata Magna Via Francigena, ma la via è lì, non penso che se andate a camminarci adesso qualcuno ve lo impedirà. Suddiviso in tappe da 20-25 km, il percorso si snoda tra i Comuni di Castronovo di Sicilia, Cammarata, Comitini, Grotte, Joppolo Giancaxio, San Giovanni Gemini, Racalmuto, Campofranco, Sutera, Milena, Prizzi, Santa Cristina Gela, tutti attrezzati per l’accoglienza ai pellegrini.

 

 

Il percorso delle Vie Francigene in Sicilia, si legge su Agrigento Notizie, “permetteva di collegare i principali porti per lo spostamento verso centri maggiori: Palermo per la Spagna catalana e aragonese e per la penisola italica, Mazara e Agrigento per l’Africa settentrionale, Messina per l’Italia centrale, l’Oriente e la Terra Santa“.

 

FONTE | | PALERMO TODAY

COSA NE PENSI? (Sii gentile)