Social Network
di Simone Stefanini 18 Settembre 2018

La “modella bionica” Chiara Bordi è arrivata terza a Miss Italia

Chiara Bordi è arrivata terza a Miss Italia, alla faccia delle offese ricevute sui social per la sua disabilità

Anche quest’anno si è celebrato Miss Italia,  il concorso che premia la più bella del Belpaese. Un concorso anacronistico che trae le sue origini dall’immediato dopoguerra, dal quale passa un’instantanea del paese reale. Quest’anno è stato vinto da Carlotta Maggiorana, 26 anni della provincia di Ascoli, ma i riflettori sono tutti puntati su Chiara Bordi, 18 anni di Tarquinia, Miss Miluna Lazio, che ha gareggiato nella competizione più glamour dell’anno con una protesi alla gamba ed è arrivata terza.

 

 

La modella bionica, come si autodefinisce su Instagram, nei giorni scorsi ha dovuto subire una serie di offese personali sui social, da gente che l’ha accusata di fare schifo e di cercare la pena degli italiani, che l’avrebbero votata solo perché “storpia”. Chiara ha risposto con un nobile “A me mancherà pure un piede ma a lei manca cervello e cuore, e quelle sono le uniche due vere qualità che, secondo me, contano. Mi dispiace il fatto che le sia arrivato come messaggio il ‘votatemi perché sono storpia’ e non il ‘guardatemi, mi manca un piede ma non ho paura di mostrarmi al mondo.”

 

 

Miss Italia è una vetrina basata sulla bellezza, fin qui non ci piove. Se ha ancora una qualche valenza nel 2018, dopo il #MeToo e in un paese in cui le donne hanno ancora minori diritti sul lavoro e in famiglia rispetto agli uomini, in un paese in cui i telegiornali chiamano femminicidi i brutali omicidi sulle donne che avvengono a cadenza quasi giornaliera, allora è proprio quella di cambiare le carte in tavola, di sconvolgere e mostrare nuovi modelli femminili forti, nuovi modelli di bellezza.

 

https://www.instagram.com/p/Bno0LxqBxz7/?taken-by=chiarabordi_

 

Chiara Bordi a 13 anni ha perso un piede e parte della gamba dopo un incidente stradale. Un dramma che avrebbe gettato nello sconforto chiunque ma non lei, che ha avuto il coraggio di reagire con lo sport, lo studio, il lavoro, la musica e ora mostrandosi al pubblico italiano sfilando in costume con la protesi. Chiara è bella e non ci vuole un fan del cyberpunk per capirlo. Merita di stare sul palco del contest di bellezza più importante d’Italia perché con la sua storia racconta il riscatto e la tenacia di chi non si arrende di fronte agli ostacoli. Merita di arrivare tra le prime tre perché, ripetiamo, è bella.

 

 

Chi commenta con astio e cattiveria la partecipazione e il piazzamento di Chiara a Miss Italia, non meriterebbe neanche la pubblicità negativa, eppure è davvero difficile non pensare a come debba essere la vita di chi sceglie razionalmente di offendere una ragazza di 18 anni che ha vissuto una tragedia, si è rialzata e da quel momento ha deciso di non porsi limiti. Tanto, sui social come nella vita, le cattiverie qualificano chi le fa, non chi le riceve. Noi siamo con Chiara, l’unica ragione per vedere Miss Italia.

 

https://www.instagram.com/p/BnOEZ6lh_XO/?taken-by=chiarabordi_

La foto anteprima è di Alessandro Sigismondi

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >