Society
di Elisabetta Limone 4 Maggio 2015

25 tipi di uomo che farebbero passare la voglia anche ad una ninfomane

Maschi, mettetevi una mano sulla coscienza e se siete così, non stupitevi se poi siete sempre soli.

Cannes Film Festival 2006 Borat The Movie Photocall

[adattamento da buzzfeed.com]

1) Quello che odia i gattini

“Non mi fanno impazzire.”

anigif optimized 18435 1430316740 24

 

2) Quello che odia i gattini e i cuccioli in generale

“Mi piacciono di più quando sono grandi.”

anigif optimized 11265 1430316831 21

 

3) Quello che non legge niente

“Ah boh, non c’ho tempo, non ci capisco niente dei libri.”

anigif optimized 6770 1430316240 19

 

 

4) Quello che legge solo Moccia e Fabio Volo

“Perché parlano di me.”

anigif optimized 26039 1430316367 38

 

5) Quello che legge i grandi classici e te lo fa pesare

“Hai presente Ovidio no? Ah no? Incredibile.”

anigif optimized 11316 1430316424 13

 

6) Quello che conosce a memoria interi passi da “Infinite Jest” di David Foster Wallace e te li recita a memoria con la bocca piena a cena

“Io sono decisamkjhsgfklente antiaskjdflmorte. Dio sefedmbra essere sotto ogni prsdfofilo prodsfmorte. Non vedsfso come potresdhgmmo anfhfgdare d’accordo sulla quesdfghtione, lui e io.”

anigif optimized 5069 1430316560 17

 

7) Quello che non la finisce di ammorbarti con le scie chimiche e le cospirazioni

“Ci avvelenano e te ne stai qui felice e contenta come se non succedesse nulla.”

anigif optimized 12975 1430319321 16

 

8) Quello razzista

“Guarda io non sono razzista eh, solo che…”

anigif optimized 17628 1430317515 1

 

9) Quello sessista

“A parte mia mamma e mia sorella, le donne sono tutte…”

anigif enhanced 26062 1430317026 8

 

10) Quello omofobo

“Non ho niente contro i gay, però…”

anigif enhanced 17728 1430317638 2

 

11) Quello che ti invita al ristorante e poi ti fa pagare il conto

“Senti, fanno 50 euro. 25 a testa.”

anigif optimized 18412 1430318061 24

 

12) Quello che comunica solo per messaggini, scrivendo alla fine di ogni verità “LOL”, “ahahahah” o “dai scherzo”

“Sai che mi piaci un casino? LOL. Staremo bene insieme ahahaha dai scherzo”

anigif optimized 8910 1430318278 2

 

13) Quello che sa com’è essere donna meglio di te

“Pensa, quelle si svegliano, preparano la colazione, portano a scuola i bambini, vanno a lavoro, mettono in ordine…”

anigif enhanced 4736 1430318479 2

 

14) Quello che ti deve per forza spiegare le cose ovvie credendoti incapace

“Ecco, questo è Internet. Non avere paura, prova ad aprire questa finestra e… qui potrai leggere le lettere elettroniche.”

anigif optimized 18407 1430318508 7

 

15) Quello che di ritorno dal parrucchiere ti dice che stavi meglio con i capelli più lunghi

“Stavi meglio prima.”

anigif optimized 14231 1430316307 16

 

16) Quello che andrebbe in giro con le calzature qui sotto

“La comodità prima di tutto.”

anigif optimized 23549 1430320215 5

 

17) Quello che si veste col colletto della polo alzato e con le Hogan ai piedi

“Facciamo un apericena?”

anigif optimized 7758 1430320287 15

 

18 ) Quello che per 5 mesi all’anno vive in pantaloni  corti di jeans e infradito

“Che bello sentire l’aria attraverso i piedi.”

anigif enhanced 18402 1430322205 16 grid cell 18008 1430323142 23

 

19) Quello che indossa sempre i pantaloni con mille tasche da idraulico o carpentiere, senza aver mai aggiustato niente in vita sua

“Ci tengo le sigarette e gli spicci.”

anigif_optimized-4672-1430322502-21

 

20) Quello che ti chiede se hai le mestruazioni quando sei arrabbiata

“Mamma mia quante storie, cos’hai oggi, sei mestruata?”

tumblr_lv8h4mssla1qc1vfso1_500

 

21) Quello che deve sempre parlare di quanti soldi stia facendo

“Non posso farti le coccole, cara, devo fatturare.”

anigif_optimized-8419-1430320521-9

 

22) Quello che deve sempre essere il maschio alpha del branco

“Si, quelle cose le ho fatte anch’io, ma prima, quando era più difficile. Ora sono bravi tutti.”

anigif_optimized-19233-1430321493-6

 

23) Quello che pensa sia una buona idea fare commenti sessisti sulle altre donne e poi fare anche paragoni

“Guarda che culo che ha quella tipa lì, amore. Ecco, vorrei che tu lo avessi così.”

e7c

 

24) Quello che ti confronta con la sua ex

“Dovresti essere più dolce, Silvia ad esempio faceva…”

anigif_optimized-13722-1430321892-6

 

25) Quello, in definitiva, che non ti rispetta quanto meriteresti

“Ci possiamo beccare stasera dalle 23 alle 23.10? Poi ho da fare.”

tumblr_mwvjnnwE8k1s7ub96o1_400

 

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 VERDE

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W verde, con illustrazione completa del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >