Bibite anti-hangover, cerotti no-sbronza e altre amenità simili

Society
di Marta Blumi Tripodi 25 gennaio 2013 13:16
Bibite anti-hangover, cerotti no-sbronza e altre amenità simili

Naturalmente il disclaimer bambini-non-fatelo-a-casa è d’obbligo, ma visto che siamo ormai alla vigilia del weekend e che molti di noi prevedono di darsi alla devastazione alcolica più selvaggia, ecco qualche rimedio per l’hangover. A differenza di quelli casalinghi, però (i cosiddetti rimedi della nonna), questi sono prodotti specifici distribuiti su larga scala. E, meraviglia delle meraviglie, pare che funzionino. Ma per non saper né leggere né scrivere vi consigliamo di farli provare a qualcun altro, magari a qualcuno che vi sta antipatico, prima di cimentarvi personalmente nell’impresa.

Cominciamo dalla fine, ovvero dalla mattina dopo: il malcapitato si sveglia con un gran cerchio alla testa e il desiderio impellente di farsi asportare lo stomaco da Jack lo Squartatore. Che fa? Semplice: apre una lattina di Mercy, simpatica bibita anti-hangover. Mercy contiene una serie di ingredienti attivi che a) riequilibrano le sostanze che avete perso sbronzandovi, b) aiutano l’organismo a disintossicarsi dall’alcol. Attenzione, però: perché funzioni al meglio delle sue potenzialità, va bevuta nel corso della serata o immediatamente dopo. Esistono diversi altri prodotti simili, come la Alibi, che invece va bevuta prima e possibilmente tutti i giorni, perché “prepara il vostro corpo a ricevere le tossine contenute negli alcolici”. In alternativa c’è la vodka Pincer, che secondo i suoi creatori contiene delle erbe che minimizzano l’effetto del dopo sbornia.

Se invece siete sicuri che non ricorderete di bere nulla di tutto ciò, né per prepararvi alla serata né post-serata, pare ci sia una soluzione ancora più semplice: i cerotti anti-hangover. Il più celebre si chiama Bytox, è in vendita in Inghilterra e funzionerebbe un po’ come quello alla nicotina: va applicato sulla pelle circa 45 minuti prima di inaugurare i bagordi e aiuta a diminuire sostanzialmente i postumi. Però, come fa notare qualcuno, non vi impedisce di essere sbronzi e biascicanti, di comportarvi da cretini e di vergognarvi profondamente delle vostre azioni il giorno successivo.

Vi raccomandiamo:

COSA NE PENSI? (Sii gentile)