clown assassini america
Society
di Simone Stefanini 13 Ottobre 2016

Clown hysteria, perché in tutto il mondo sono comparsi pagliacci che terrorizzano la gente?

Facciamo il punto della situazione su questa insana mania che dagli USA sta approdando anche in Europa

clown-omg clown assassini america

.

Da qualche tempo si sente parlare di persone comuni vestite da clown che si divertono a terrorizzare i passanti negli Stati Uniti. Sembra sia nato tutto da alcune sconvolgenti storie di cronaca in Carolina del Sud, USA.

Nel complesso di Flatwood Manor infatti sono stati avvistati dei clown intenti ad attrarre i bambini nel bosco con la scusa dei dolcetti o dei soldi. Se vi sono venuti i brividi, non siete i soli.

Da quel momento in poi, un sacco di gente ha iniziato a imitare quel gesto insano e gli avvistamenti di persone vestite da pagliacci si sono moltiplicati.

 

clown assassini america Twitter - Un avvistamento davanti a una scuola elementare di Houston, Texas

 

Essendo un assurdo non sense, i cronisti di tutto il mondo hanno pensato a una strana mossa di viral marketing per supportare l’uscita del remake di IT, il capolavoro di Stephen King il cui protagonista è Pennywise, un clown assassino che simboleggia il male puro.

King stesso ha voluto commentare l’accaduto su Twitter, chiamandolo clown hysteria e chiedendo alla gente di calmarsi, perché la maggior parte di loro sono buoni e fanno ridere la gente.

 

 

Un appello un po’ ambiguo in verità, che sembra essere caduto nel vuoto dal momento che più di 37 stati americani hanno riportato avvistamenti di clown sinistri e che alcuni di loro sono stati fermati perché costituivano una minaccia per l’ordine pubblico.

Se volete rimanere aggiornati, qui c’è una bella lista degli arresti dei clown nei vari stati americani. I coinvolti sono persone di tutte le età, dai 15 ai 60 anni, e questo fa pensare davvero a un atto d’isterismo di massa più che a una propaganda di qualsiasi tipo ben orchestrata.

Intanto gli studenti e i cittadini terrorizzati spesso si sono organizzati in ronde contro questi nuovi mostri, che diventano una vera e propria caccia al clown. Un modo sbagliato di difendersi che sfocia nella violenza.

 

 

Nello stato del Connecticut, oggi è vietato vestirsi da clown, per qualunque motivo.

C’è addirittura un account Twitter dove segnalare gli avvistamenti dei clown, che contiene foto e video che farebbero paura anche al più scafato dei fan dei film horror.

 

 

Se però pensate che questa follia sia la solita americanata che in Europa non prenderebbe mai piede, vi sbagliate di grosso. Nella civilissima Gran Bretagna fresca di Brexit, negli ultimi giorni si sono moltiplicati gli avvistamenti dei clown che molestano le ragazze e che brandiscono coltelli o addirittura motoseghe.

 

cuvblfswcaagaz2 Twitter - Un avvistamento in Irlanda

 

Una delle ultime segnalazioni inglesi riguarda addirittura il figlio di un giocatore di Premier League, la cui identità per ora rimane segreta per il buon prosieguo delle indagini.

Se credete che il massimo dell’assurdo sia già stato raggiunto, dobbiamo informarvi che a Cumbria, in Gran Bretagna, c’è addirittura un uomo vestito da Batman che dà la caccia ai clown.

Qui sotto potete vedere la foto di un inseguimento dell’improvvisato supereroe.

 

 Telegraph

 

Al momento, non sappiamo quale sia il movente che scateni questa ondata di follia collettiva. Potrebbe essere la naturale coulrofobia, cioè la paura dei clown, a causa del loro trucco eccessivo e dell’identità celata, potrebbe avere una parte in causa il remake di IT di Stephen King che uscirà nel 2017 oppure i vari clown assassini nel cinema, come il Capitano Spaulding di La casa dai mille corpi (Rob Zombie, 2003) oppure Twisty the Clown di American Horror Story – Freak Show (2014).

Di sicuro, un qualche input può essere stato dato da Matteo Moroni, detto DM Pranks, l’italiano che per primo ha messo su YouTube lo scherzo del clown assassino, che in seguito è diventato virale. Ma queste sono solo supposizioni. Ciò che in verità sappiamo è che uno dei serial killer americani più spietati, John Wayne Gacy, tra il 1972 e il 1978 ha rapito, torturato, sodomizzato e ucciso 33 persone, e poi le ha sepolte sotto la sua abitazione.

I bambini lo amavano perché si travestiva da Pogo il clown e li intratteneva alle loro feste di compleanno. Dal giorno del suo arresto, la figura del pagliaccio non è più stata il simbolo di gioia e di divertimento che avrebbe dovuto essere.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
50,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": PASSIFLORA, PEPERONCINO, MELANZANA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Passiflora Cerulea La passiflora è avvolgente, come un partner impetuoso, i suoi rami rampicanti circondano qualsiasi supporto possano incontrare. Governata da Venere, è usata negli incantesimi d’amore per dominare la passione. Il suo profumo intenso, infatti si accentua la sera conquistando così ogni tuo senso. Nella simbologia floreale ha virtù protettive, posizionata dinnanzi un ingresso evita intrusione. Peperoncino Peter Pepper Noto per la sua forma fallica, il Peperoncino Peter Pepper vi sorprenderà con il suo carattere deciso, il sapore aromatico e un grado di piccantezza adatto anche ai palati più delicati. L’attitudine erotica esplode in una rapida fioritura bianca per dare poi presto spazio ai suoi frutti. Adatto alla coltivazione in balcone, nella tradizione popolare è infatti una pianta da possedere per realizzare rituali di seduzione. Melanzana Bellezza Lunga Dimenticati della classica emoji perchè quello che stai per piantare è una “bellezza lunga”. La Melanzana contenente nel tuo kit avrà un aspetto fiero della sua struttura: eretta, alta almeno 30 cm, con frutti polposi e pronti per essere gustati in estate. Come ogni spasimante che si rispetti, prima di donarsi al tuo palato ti porterà in dono dei fiori. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >