Society
di Marco Colombo 3 Aprile 2014

Almeno una volta lo hai fatto anche tu. 32 cose che non ti sei mai accorto di fare in continuazione

Mettetevi comodi, leggete e vedrete che sarete perfettamente d’accordo

Tu sei un tipo davvero strano. Tutti voi che state leggendo lo siete. Non preoccupatevi però, vi assicuro che non siete soli. Tutti noi facciamo un sacco di cose in modo inconscio, per quanto possano sembrare senza senso. Se ci fermiamo un attimo a pensare, alcune sono veramente assurde. Vi accorgerete che sistematicamente ripetete (e vedete ripetere) queste cose quasi ogni giorno.

È il momento di scoprire quali sono le 32 cose che fate (e che tutti gli altri fanno) senza che ve ne rendiate conto.

FONTE | buzzfeed.com

1. Durante un viaggio, inizi a considerare le altre macchine come compagni di viaggio, e vieni assalito da un senso di tristezza quando esci dall’autostrada e le abbandoni.

2. Continui a pensare inconsciamente che gli anni ’90 risalgano a 10 anni fa.

3. Torni immediatamente indietro per rileggere l’email un attimo dopo averla spedita.

4. Preferiresti cercare di fare un parcheggio improbabile anziché stressarti per cercare un parcheggio comodo.

5. Mentre fai la doccia, fai una coppa con le mani, raccogli più acqua possibile e la fai cadere per terra.

6. Quando fai una lunga telefonata, inizi a camminare per tutta la casa.

7. Mentre leggi inizi a pensare ad altro, ma non te ne accorgi fino a tre pagine dopo aver perso il filo.

8. Quando sei in un negozio e sai che non comprerai niente, inizi a diventare paranoico credendo che la security ti abbia scambiato per un taccheggiatore.

9. Hai bisogno di un ventilatore diretto su di te mentre dormi perché ti piace restare sepolto sotto le coperte.

10. C’è qualcosa nella sensazione di imminenza che precede una tempesta che ti fa sentire vivo.

11. Ripeti più volte una discussione nella tua mente, nel caso ci sia mai bisogno di utilizzarla.

12. Procrastini sempre il fatidico momento della doccia, ma una volta entrato non vorresti più uscire.

13. Imposti l’orario della sveglia prima di quanto sia necessario, in modo da poterla ritardare almeno due o tre volte.

14. Devi sempre trovare la serie perfetta da guardare mentre mangi quello che ti sei preparato.

15. Quando pronunci il tuo nome a voce alta provi una strana sensazione.

16. Ascolti ripetutamente una canzone solo per memorizzare le parti più difficili e fare il figo davanti ai tuoi amici.

17. Ti senti sempre sollevato quando arrivi a casa e sei da solo.

18. A volte fermi il microonde quando manca un secondo così puoi far finta di stare disinnescando una bomba.

19. La domenica notte sei molto più depresso del lunedì mattina.

20. Sorridi al cane che incontri mentre cammini, ignorando completamente il suo padrone.

21. Inizi a leggere cose interessanti su internet, per poi fermarti poco dopo perché hai perso la pazienza.

22. Controlli che non ci sia nessuno dietro di te, anche quando ti trovi davanti allo specchio.

23. Molto spesso ti sembra di sentire il tuo telefono vibrare in tasca, anche quando hai la vibrazione spenta.

24. Ogni tanto, giusto per essere sicuro, controlli di non essere in grado di spostare gli oggetti con il pensiero.

25. Diventi nervoso quando il parrucchiere cerca di parlare con te.

26. Fai partire la musica in riproduzione casuale, per poi saltare ogni canzone fino a quando trovi quella che volevi ascoltare sin dall’inizio.

27. A volte parli alle persone come se loro conoscessero già il contesto di quello che sta succedendo nella tua mente.

28. Ti senti in colpa quando non aiuti il tecnico che sta aggiustando qualcosa in casa.

29. Ti dimentichi immediatamente il nome della persona che si è appena presentata.

30. Odi il fatto che un libro venga trasformato in un film, soprattutto quando cambiano la copertina del libro e inseriscono immagini del film.

31. Ti fermi a pensare a quante volte sei finito sullo sfondo di foto di assoluti sconosciuti.

32. Ogni volta controlli dietro la tenda della doccia per essere sicuro che non ci sia nessuno.

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2019"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2019”. Bag bianca cotone con illustrazione nera di Andrea De Luca.  
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 CUORE BIANCA

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W bianca, con illustrazione "Cuore" del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >