15 padri modello che fanno di tutto per i propri figli

Cosa non farebbero questi super papà per i loro figli.

Essere un buon padre può essere davvero un duro lavoro.
Ma ci sono papà che hanno superato se stessi, così teneri e fantastici nei confronti dei loro figli che non potevamo non esaltarli tutti.

Questa lista ha l’intento di celebrare i migliori esempi di paternità che si siano visti finora sul web.
Se avete un padre che è riuscito a fare di meglio, saremo ben felici di inserirlo nella lista.

FONTE | http

1. La devozione che un padre ha nei confronti del proprio figlio può far superare qualsiasi ostacolo. In un villaggio della Cina, Yu Xukang, si sveglia ogni mattina alle 5.00, prende il suo bimbo disabile di 12 anni, se lo carica sulle spalle e percorre con lui 18 miglia a piedi, per permettergli di andare a scuola e ricevere un’adeguata istruzione, proprio come tutti gli altri:

im 1

 

2. A questa bambina è stata diagnosticata una sordità congenita ed è, pertanto, costretta a portare un impianto cocleare. Il padre si è fatto tatuare lo stesso apparecchio acustico sulla sua testa rasata per non farla sentire “diversa”:

im 2

 

3. E poi c’è il papà che prende lezioni dal parrucchiere per amore della figlia. Greg Wickherst è un padre single e prima di oggi non sapeva neppure fare una coda di cavallo alla sua bambina, Izzy, di 3 anni. Ha dovuto imparare tutto, dal cambiarle il pannolino ad allacciarle le scarpe, a prepararle la colazione. Poi, un giorno, la piccola ha chiesto che le venissero fatte le trecce ai capelli. Panico. Ma Greg non si è perso d’animo. Ha preso lezioni da un professionista del settore e adesso realizza le più belle acconciature per sua figlia. 

im 3

 

4. Rick è un ragazzo tetraplegico con paralisi cerebrale, fin dalla nascita. Ma con l’aiuto del padre è riuscito a sconfiggere anche la sua disabilità. Ha chiesto di correre la maratona di Boston, perchè lo faceva sentire libero e soprattutto sano. Il padre, Dick Hoyt, ha accettato la sfida. Ora gareggiano insieme in numerosi eventi sportivi. Dick spinge la carrozzella di suo figlio che, ad ogni miglio percorso, ottiene una nuova vittoria contro la sua malattia.  

Team Hoyt

 

5. Questo papà, invece, crea pancakes educativi. Nathan Shields, illustratore e insegnante di matematica di talento, si diverte a rendere la colazione dei suoi figli un momento non solo nutriente, ma anche educativo. Realizza delle frittelle fantastiche che rappresentano diverse specie di creature terrestri e marine, perchè, nella sua filosofia, si impara di più quando ci si diverte. 

im 5

12

 

6. La figlia si voleva travestire dal lupo cattivo, il papà, giustamente, non ha avuto altra scelta: lui è Cappuccetto Rosso. 

im 6

 

7. Questo papà non ha permesso che la disabilità del figlio di 6 anni impedisse al piccolo di partecipare ad una delle feste più belle: Halloween. Così, ha realizzato per lui un costume ad hoc, questo carrarmato di carta adattato alla sua sedia a rotelle che gli ha consentito di partecipare alla sfilata insieme a tutti gli altri bambini.  

im 7

 

8. Dopo una lunga giornata di lavoro, questo papà trova il tempo e la voglia per dedicarsi ad un altro lavoro, forse più impegnativo: quello del genitore. Approfitta del tempo da dover trascorrere in metro per insegnare alla figlia a leggere.

im 8

 

9. Beau Coffron è, invece, un padre che ama creare questi deliziosi pranzetti per la figlia Abby, prendendo spunto dai personaggi di Narnia, Dr. Seuss e Spiderman.

im 9

45

 

10. E poi c’è il papà che indossa la stessa gonna della figlia per sentirsi più in sintonia con lei. Scelta discutibile. Ma se piace alla piccola..

im 10

 

11. Si fa tatuare le voglie della figlia per non farla sentire diversa.

im 11

7

 

 12. Altro padre che si fa tatuare i disegni di suo figlio.

im 12

 

13. Questa bambina deve portare una benda sugli occhi. Layla è nata con un problema di cataratta all’occhio destro che le offusca la vista. Deve, quindi, applicare questo cerotto due ore tutti i giorni e la cosa la rende piuttosto irritabile. Il padre cerca di farla sentire meglio colorando la benda ogni volta con disegni diversi.

 

im 13
89

 

14. La piccola proprietaria di questo peluche è stata sottoposta ad un intervento chirurgico. Il papà, al suo risveglio, le ha fatto trovare il suo pupazzo preferito, Teddy, esattamente nelle sue stesse condizioni post operatorie.

im 14

 

15. Il padre gioca ai videogiochi e la figlia gli smalta le unghie. Lui la lascia fare. Vabbè, se non è amore questo..

im 15

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >