Society
di Simone Stefanini 2 Febbraio 2015

Oggi è il Giorno della Marmotta. Guarda i festeggiamenti in streaming

Vivi la festa della Giornata della Marmotta, ma non lasciarti intrappolare nello stesso giorno come Bill Murray nel film!

Ricordate il film del compianto Harold Ramis (che interpretava Egon nei Ghostbusters) con protagonisti Bill Murray ed Andie MacDowell dal titolo “Ricomincio da capo” (1993)? Ecco, tralasciando il solito vizio nefasto di rinominare i film stranieri con titoli di fantasia, la pellicola in origine si chiama “The Groundhog Day”, cioè “Il giorno della marmotta”.

Groundhog-Day-4

Bill Murray è un insopportabile divetto televisivo, un meteorologo che deve recarsi controvoglia nella città di Punxsutawney in Pennsylvania, per fare il reportage sulla festa paesana chiamata, appunto, il giorno della marmotta. Poi va a letto e si sveglia ma il giorno è sempre lo stesso. Rivive tutta la giornata nella stessa sequenza, solo lui può cambiare azioni ma qualunque cosa faccia, il giorno dopo sarà comunque il giorno della marmotta. Nel frattempo s’innamora ma è un bel casino quando, dopo esserti svegliato, lei non si ricorda nulla perché non è mai avvenuto. Prova pure ad ammazzarsi, il tapino, senza risultato. Come finisce, non ve lo diciamo, abbiamo spoilerato anche troppo.

Tanto per specificare, durante il giorno ad esso dedicato, il marmottone Phil esce dalla sua tana e se il tempo è nuvoloso, la primavera arriverà presto, se invece c’è il sole, l’inverno persisterà per altre sei settimane.

Ecco, tanto per fugare ogni dubbio, il groundhog day esiste davvero a Punxsutawney in Pennsylvania, ed è oggi, 2 febbraio. Verso le 8 ora locale Phil uscirà dalla sua tana e predirà il futuro del clima.

Ecco il promo della mitica festa:

Clicca qui se vuoi vedere i festeggiamenti del giorno della marmotta 2015 in streaming.

Clicca qui se vuoi rivivere ogni giorno lo stesso giorno.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 CUORE GRIGIO CHIARO

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W new silver (Grigio Chiaro), con illustrazione "Cuore" del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2019"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2019”. Bag bianca cotone con illustrazione nera di Andrea De Luca.  
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >