Moda: abiti di qualità e prezzi economici: realtà o utopia?

Una delle tante grandi svolte che l’epoca di internet ha generato nelle abitudini di tutti noi è l’abitudine allo shopping online. Certo, per determinati acquisti è ancora indispensabile recarsi di persona in negozi, supermercati e affini, ma soprattutto per oggetti di tecnologia e abbigliamento è indubbio che la comodità dell’acquisto in Rete si è rivelata una vera e propria rivoluzione. Il drastico abbassamento dei costi di produzione si traduce per noi utenti in enormi vantaggi in termini di convenienza, al punto che è possibile acquistare ad esempio capi di qualità decisamente elevata a prezzi davvero irrisori rispetto a un tempo. La domanda però sorge spontanea: convenienza vuol dire qualità? È tutt’oro quel che luccica o dietro i bassi costi di abbigliamento in materiale organico o di qualità da grandi firme si nascondono in realtà prodotti di basso ivello? Nelle prossime righe cercheremo di fugare i dubbi in merito, perciò continuate nella lettura!

Comprare abbigliamento online? fatelo in tranquillità

Iniziamo subito con delle considerazioni di buon senso che potranno forse sembrarvi banali ma che in realtà ha comunque senso continuare a fare. Internet e il commercio online esistono ormai da più di vent’anni: se agli albori di questo rivoluzionario modo di fare acquisti indubbiamente era più facile imbattersi in truffe, vuoi per la maggiore ingenuità di noi utenti, vuoi per il minore controllo sulle aziende venditrici, oppure anche solo semplicemente in rivenditori che con la scusa dei bassi prezzi vendevano articoli di poca o nessuna qualità, oggi la situazione è decisamente cambiata e situazioni di questo tipo sono diventate quasi delle leggende metropolitane.

Certo, un po’ di “scaltrezza” ci è comunque richiesta, ma anche qui niente più del buon senso, valido quando si tratta di acquistare anche nei negozi fisici. Scegliere sempre prodotti di marche “vere” o parte del catalogo di merchandising ufficiale di un marchio, di una azienda o di un artista o stilista è la prima regola aurea: se pretendiamo di acquistare la linea di abbigliamento ufficiale ispirata alle creazioni di Hayao Miyazaki su un sito che le vende a un decimo del prezzo a cui le troveremmo sul sito del disegnatore nipponico, qualche sospetto dovrebbe venirci. Si tratta però di situazioni limite.

I vantaggi degli acquisti online

Come accennavamo, ci sono ragioni specifiche grazie alle quali è possibile acquistare prodotti di abbigliamento (e non solo) dai siti di eCommerce in piena tranquillità e sicurezza, senza temere truffe o l’acquisto di prodotti di scarso livello. La possibilità di tenere i prezzi (più) bassi anche per capi di altissimo profilo è infatti insita nella modalità di vendita in Rete.

Gli store online possono vendere a una platea di clienti potenzialmente sterminata e diffusa in tutto il mondo, con un bacino quindi infinitamente più grande di quello del più grande negozio fisico esistente. Lavorando in sinergia con i depositi e i centri di distribuzione dei capi, poi, la disponibilità a magazzino è altrettanto importante, facendo così in modo che le scorte siano infinite. Vengono tagliati molti costi di lavorazione, permettendo così prezzi finali per l’utente vantaggiosi.

Ricordate poi comunque un’altra cosa: come suggeriscono esperti di moda e influencer, basta poco per fare sembrare costoso un abito che non lo è. Non è detto che sia necessario spendere un capitale per essere à la page!

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >