Society
di Simone Stefanini 16 Febbraio 2016

L’orsetto che si strappa la faccia è il regalo perfetto per terrorizzare i bambini

Il migliore amico dei bimbi non è mai stato così malevolo

pekaby via

Avete presente il giochino Cucù (in inglese Peek-A-Boo) che si fa ai bambini piccoli per strappare una risata gioiosa e spensierata? Pensate se a farlo è il Teddy Bear, l’orsetto, il migliore amico degli infanti. Un’esplosione d’ilarità e di letizia. Il gioco funziona così: si mettono le mani sulla faccia, poi si aprono a finestra, si dice Cucù! e giù risatone.

Ecco, fino ad oggi. Sì perché un matto col nickname molto rassicurante di TwoHeads666, su YouTube ha messo il  video del suo Orsetto Cucù e vi avvertiamo che non fa esattamente ridere.

 

Il migliore amico dei bimbi, mai stato così malevolo, si toglie il primo stato di tenero pelo per mostrare il teschio imbrattato di sangue, con le mandibole che si muovono per illustrare al bambino la situazione: non c’è scampo, morirai.

 

Vista la bellezza di tale scherzone, Phillip Blackman, l’inventore degli orsetti zombie, lo ha perfezionato, rendendolo ancora più splatter.

L’orso è già decomposto e marcio, quindi si parte con un diverso appeal già dal principio. Quando si strappa la faccia, pezzi di peluria rimangono attaccati al teschio, dando quella sensazione piacevole di mancamento e di necessità della corsa al reparto di rianimazione.

 

 

Il terzo tentativo è il più perverso, corrotto e sinistro, poiché l’orso scarnificato è assai brutto e nessun vorrebbe trovarselo sul letto di notte. Quest’ultimo può essere acquistato alla modica cifra di 420 £. Certo, è un po’ caro, ma volete mettere la gioia di vedere i vostri cari in lacrime?

 

UndeadTeds-Peek-a-Boo-Zombie-4 via

 

Insomma amici dell’orrore, le cose sono due: potreste portare quel frugoletto cicciottello di vostro figlio davanti allo schermo e traumatizzarlo per tutta la vita con questi video, oppure comprare uno degli Undead Teds, gli orsetti zombie di cui abbiamo parlato prima.

Poi non venite a lamentarvi con noi  se tra cinquant’anni vostro figlio vi lascerà nell’Ospizio delle Suore coi Baffi e si godrà la vostra pensione alle Canarie. Un po’ ve lo siete meritati. E poi, in ogni caso, quale pensione?

 

UndeadTeds-Peek-a-Boo-Zombie-8 via

FONTE | U Funk

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

50,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >