Society
di Simone Stefanini 17 Novembre 2015

Il pandoro di Valerio Scanu e altri 10 regali di Natale da donare a chi odi

Avete presente quando dovete fare i regali a quelli che non vi stanno proprio simpatici? Vi diamo 10 consigli irresistibili

immagine-anteprima quickmeme - Il Natale sta arrivando…

 

Il Natale, al netto del contesto religioso, è la festa che manda in paranoia perché non si sa mai cosa regalare ai conoscenti, ai colleghi, ai vicini di casa con cui non si parla mai, ai parenti creduti defunti e compagnia più o meno bella.

Ma quest’anno sarà diverso, perché ieri Valerio Scanu ha presentato il suo pandoro brandizzato prodotto dalla Melegatti, e allora vale tutto. Mai più scervellarsi per riuscire a fare un regalo che sia originale, divertente e soprattutto che non costi niente. Col pandoro di Scanu si vince il premio Natale 2015 in scioltezza e poco male se per averlo dovremmo andare al raduno del suo fan club. Anzi, sarebbe un regalo più sofferto, fatto con vero amore.

 

12243300_10153111347277015_6470709810467874893_n facebook - L’indispensabile pandoro Melegatti/Scanu

 

Lo ammettiamo: in caso doveste riceverlo, saremmo molto, molto invidiosi perché è senza dubbio il regalo di Natale trash numero uno. Quello che non teme rivali. Se però il prezioso dolciume in edizione limitata fosse malauguratamente già finito, eccovi altri regali di Natale indimenticabili.

 

1) La maglietta natalizia di Star Wars

Holiday-Far-Far-Away-Product_4fa17288-88cd-4378-8f6f-5e5451bc2944 onceuponatee - Una meraviglia

Volete conquistare il cuore di un vostro amico nerd senza spendere un’infinità di soldi? Per 12 dollari portate a casa la maglietta natalizia in edizione limitata di Star Wars e farete un figurone vero di fronte a tutti. Nello stesso sito potete trovare variazioni natalizie a tema Studio Ghibli, Game of Thrones o Pokemon. Praticamente, il massimo.

 

2) La bambola all’uncinetto di Morrissey

mozthecat db - Sembra un regalo perfetto no?

Tanto per rimanere in tema vip, una bella bambola all’uncinetto di Morrissey,  fatta a mano per i palati più fini e delicati. Il cantante degli Smiths, nudo o vestito com camicie floreali, pronto ad allietare il mobile dei suppellettili di qualche disgraziato. Una robina che poi sarà davvero difficile dimenticarvi.

 

3) Il cuscino fidanzato

cuscino_fidanzato_3b__57769.1361438164.1280.1280 doxbox - Fa anche un po’ senso

Per le vostre amiche che sono state elette Miss Sfiga 2015, regalate il cuscino fidanzato. Sarebbe un normale guanciale dal quale, come nel peggior film horror, esce un braccio e la federa è mezza camicia da impiegato. Vi saranno riconoscenti.

 

4) Le palline di Natale addobba barba

dgp235_fraser_lifestyle_edit_1800x1800 findmeagift - Diventa un albero di Natale

Dedicato agli amici hipster che non si taglierebbero la barba nemmeno pagati. Allora tanto vale regalargli un set per addobbarla con le palline di Natale, così almeno possono pure risparmiare sull’albero. Unica controindicazione: ditegli di fare attenzione a non mangiarle.

 

5) I calzini che sembrano sandali coi calzini

sandalsocks_2741623k iwantoneofthose - Dio mio sì!

Capita sempre di comprare un paio di calzini per qualche sfigato a Natale no? Allora pensate, con i calzini che sembrano sandali coi calzini potrete stupirlo facendolo sembrare ancora più sfigato, cosa già difficile di per sé. Sono talmente brutti che per la legge del contrario diventano irresistibili.

 

6) Il portafogli in finta pancetta per vegani

baconwallet_2741599k amazon - Un regalo di classe

Avete qualche amico vegano? Allora non potete non regalargli questo oggettino di classe cristallina: un portafogli in simil pelle con stampate sopra delle belle fette di pancetta di maiale. Per rimanere in tema, potreste ungere la sua superficie con il lardo, per avere un effetto disgusto superiore.

 

7) Le porcellane splatter per la nonna

Maria-Rubinke_web110 db - Addio nonna

Avete una nonnina di 153 anni che da sempre vi regala mille lire per Natale? Vendicatevi con le porcellane splatter di Maria Rubinke. Certo, sono oggetti d’arte e il costo potrebbe essere eccessivo, ma avete presente la sua faccia mentre scarta il regalo?

 

8) Il maglione di Natale degli Slayer per il nonno

slayer-sweater mettalised - Sai che risate al bar mentre gioca a carte?

Il nonno ha sempre freddo? Regalategli un bel maglione di Natale degli Slayer. Lui sarà contento e voi potrete filmarlo mentre gioca a carte con gli amici, portando addosso simboli satanici e mortali a caso.

 

9) La felpa Chewbacca per persone pelose

f000_chewie_costume_hoodie thinkgeek - <3

Il vostro fidanzato/amico/conoscente è la persona più pelosa che abbiate mai visto? Comprategli la felpa che lo fa somigliare a Chewbacca, il famoso copilota bestiale del Millennium Falcon, il migliore amico di Han Solo. Gli farete un piacere, così potrà mimetizzarsi senza doversi sottoporre a estenuanti sessioni di ceretta.

 

10) Il bicchiere per la birra che sembra fatto con le bolle scoppiettanti

popping_pint_glass1 red5 - Una tortura

L’ultimo posto è dedicato ai vostri veri nemici, quelli a cui dovete dare il regalo di Natale per forza ma preferireste lavorare durante le feste piuttosto che. Il nostro consiglio è questo bicchiere. Pensare che sia innocuo e invece è la più grande tortura del mondo, perché il malcapitato, vedendo quelle bolle da materiale d’imballaggio sentirà la necessità totale di spaccarle, di farle esplodere per placare la propria furia e scoprendo che il materiale dell’oggetto è invece vetro, probabilmente impazzirà.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >