Non erano i Maya, era il Papa: la caduta dei meteoriti in Russia [video]

Society
di Marco Villa facebook 15 febbraio 2013 11:08
Non erano i Maya, era il Papa: la caduta dei meteoriti in Russia [video]

Tutti a menarla con i Maya e il loro calendario dell’avvento (dell’apocalisse), tutti ad accusare quei poveri estinti che neanche possono più difendersi. E poi, all’opposto, Roberto Giacobbo a Sanremo, martedì: «Non ci sono pericoli con il meteorite che ci passerà accanto: se fosse stato pericoloso, non ci avrebbero nemmeno detto che sarebbe passato».

Tutti, però, avevano trascurato un fattore: le dimissioni del Papa. Prima il fulmine che ha colpito la cupola di San Pietro a poche ore dallo storico annuncio di Benedetto XVI, ora i meteoriti che colpiscono la terra dei senzadio russi. Si è trattato di un meteorite che si è frantumato a contatto con l’atmosfera ed è poi precipitato in varie zone della Russia, provocando centinaia di feriti e un panico più che comprensibile.

Dopo i fulmini, i meteoriti. A occhio, le prossime dovrebbero essere le cavallette.
Per quanto riguarda il dove, i bookmaker scommettono tutto su Salem e su Rovigo.

Ah, comunque i Subsonica ci erano arrivati per primi. Guarda sotto.

Guarda il video dei meteoriti caduti in Russia:

COSA NE PENSI? (Sii gentile)