Society
di Elisabetta Limone 30 Settembre 2014

Personaggi assurdi che si trovano solo sulla metropolitana

Il grande freak show della metropolitana

Questo post potrebbe intitolarsi “la scoperta dell’acqua calda” o giù di lì. Chi viaggia in metropolitana incontra ogni giorno persone strane: c’è chi improvvisa performance canore più o meno valide e chi si butta sul balletto, ma spesso i semplici passeggeri sono l’attrazione più interessante.

Il sito Smosh ha raccolto una serie di immagini di persone improbabili trovate in metropolitana. Ed è una collezione niente male.

FONTE | smosh.com

01. Perché io non rinuncio a tutti i miei comfort

persone strane metropolitana assurde foto 1

02. I gatti sono troppo mainstream

persone strane metropolitana assurde foto 2

 

03. Così, in scioltezza

persone strane metropolitana assurde foto 3

 

04. Abbiamo detto MacBacon per tutti?

persone strane metropolitana assurde foto 4

 

05. Così, in scioltezza #2

persone strane metropolitana assurde foto 5

 

06. Mi sono messa la prima cosa che ho trovato

persone strane metropolitana assurde foto 6

 

07. I gatti e i topolini sono troppo mainstream

persone strane metropolitana assurde foto 7

 

08. Cipolla Q.B. 

persone strane metropolitana assurde foto 8

 

09. Un po’ come salire sul traghetto

persone strane metropolitana assurde foto 9

 

10. Questa è poesia

persone strane metropolitana assurde foto 10

 

11. Questa è morte

persone strane metropolitana assurde foto 11

 

12. Il mondo è cattivo, appoggiati qui

persone strane metropolitana assurde foto 13

 

13. Sicuro di voler ridere così tanto?

persone strane metropolitana assurde foto 14

 

14. E qui ci si addentra nell’area disagio

persone strane metropolitana assurde foto 15

 

15. Video killed the underground star

persone strane metropolitana assurde foto 16

 

16. Coerenza con il personaggio

persone strane metropolitana assurde foto 17

 

17. Peli superflui?

persone strane metropolitana assurde foto 18

 

18. Papà gambalunga

persone strane metropolitana assurde foto 19

 

19. Fatto a mano in lunghe notti d’inverno

persone strane metropolitana assurde foto 20

 

20. Mostri dipinti

persone strane metropolitana assurde foto 21

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
35,00 €

Locandina de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Locandina numerata e autografata del Film del Concerto di Andrea Laszlo De Simone con l'Immensità Orchestra, in triennale di Milano. L'illustrazione originale della locandina è a cura di Irene Carbone, illustratrice e fumettista torinese con studi alla Scuola Internazionale di Comics, dal 2015 nel duo creativo Irene&Irene e da tempo coinvolta nel progetto Andrea Laszlo De Simone per la realizzazione delle copertine dei dischi "Immensità" ed "Ecce Homo", i video d'animazione "11:43" e "Sparite Tutti", oltre ad aver ideato la creatività della cover digitale di "VIVO". Per “Il Film Del Concerto” ha realizzato a mano un'opera che riconduce al migliore immaginario cinematografico di Federico Fellini. L'opera sarà stampata in pochissime copie in edizione limitata, autografate dagli artisti.  
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >