Society
di Simone Stefanini 4 Maggio 2015

25 manifestazioni di protesta intelligenti ed ironiche che colgono nel segno

Questi manifestanti, usando l’ironia, hanno informato un gran numero di persone su ciò per cui stavano protestando.

Iniziamo con una negazione: no, non siamo qui per parlare dei black bloc, dei manifestanti confusi, delle loro ragioni o dei loro torti. Prendiamo solo l’argomento come spunto per mostrare una carrellata di foto di proteste non violente nelle quali l’ironia diventa l’arma più affilata per veicolare il messaggio.

Grazie ai loro cartelli o alle loro performance, i manifestanti sono stati immortalati e condivisi da migliaia di persone che attirate dal contenuto divertente, sono riuscite ad informarsi su ciò che stava accadendo. In questo modo, apparentemente futile, hanno colto nel segno e sono riusciti a parlare ad un sacco di gente, più di quella della piazza.

Non è l’unico modo, lo sappiamo, ma è comunque un metodo da non sottovalutare.

FONTE | distractify.com

Un posto di blocco istituito dai manifestanti a Hong Kong. Ottimo.

c7783f2419c967f8777954007b68116e 650x

 

Coppie gay che si baciano davanti al papa in visita a Barcellona

9e1c9e5e4716702dcca33d6d4b49881d 650x

 

“I senatori dovrebbero indossare le uniformi come i piloti Nascar, così potremmo identificare subito i loro sponsor”

fda6bbd7c725883f37441c8994960af4 650x

 

In Australia: “Preferirei Joffrey (il re crudele di GoT) piuttosto che  Tommy Abbott”

1f4f43b1c1b4d24053e27647bfef531b 650x

 

Uomini indiani che protestano contro il commento del Governo che dice: “Quelle che vestono in modo troppo discinto invitano allo stupro”

46de05dbcf3a71aad6b27983120f213e 650x

 

L’adorabile humor inglese: “Non mi interessa la protesta, sono qui solo per la violenza”

enhanced-buzz-15871-1368106098-26

 

Il motociclista vestito da lottatore di lucha libre messicana che sfida la polizia

bc6bf11f560c4c95b3e253ec1a965974 650x

 

Gli inglesi sanno come veicolare il messaggio

5912634338fa3e94bafb40927f7babfd 650x

 

Un uomo protesta contro la sorveglianza dell’NSA

42e83959a5e9b72bddb540dba9032ffc 650x

 

Anche gli australiani in quanto a humor ne sanno: “Tony, avresti potuto comprarci la cena prima”

cccf4f7853a546d50ca7fb6f2b4c6f69 650x

 

Guerra di cartelli tra un fanatico religioso e una persona normale

d25b622a12555f3ab3562de13245844d 650x

 

Ci sono cose che nemmeno il capo del mondo può fare, come ad esempio far continuare una serie tv ormai conclusa (“Arrested Development” è “Ti presento i miei”)

54818000e3b110eb49901c7029b717c2 650x

 

I cittadini di Portland decidono di non far passare le petroliere dalle loro acque

5632dfc9870d8c923823103bb957baf6 650x

 

I contadini dell’Unione Europea protestano a Bruxelles contro le politiche comunitarie, innaffiando i poliziotti con cannoni al latte

ec358c365e6bf8ed5ba96f79bdfdc589 650x ad5200900ae5a4c2095570cb880787aa 650x

 

Un bambino di 9 anni insegna agli omofobi che Dio (semmai esiste) non odia proprio nessuno

284d2118e9a4bd1be0eb862df903ce27 650x

 

Anche questo buontempone spiega alla ragazza con la gonna di velluto a coste che, più che l’omosessualità, è quell’indumento ad essere un peccato

ffb9d7a16d72f7cb6322e6ff126297a9 650x

 

Geniale: “Cosa vogliamo? Il viaggio nel tempo. Quando lo vogliamo? È irrilevante.”

d6e8715e2b70f19c02826d3d7cdd12a9 650x

 

Protesta per le politiche scolastiche: “Questo a Hogwarts (la scuola di Harry Potter) non sarebbe mai successo.” 

fce4efc6ff53166d7f68b685a0c439fd 650x

 

“Come cavolo potrò permettermi di andare a Hogwarts ora?”

baed0641a4dd01d68b82bf80e92bcf85 650x

 

Oh, Canada: “Sono lievemente infastidita”

a08fa75d9278b3d12e2ede3e43ccb76d 650x

 

Oh Vecchia Inghilterra, che stile:

enhanced-buzz-8970-1368106532-11

 

La lingua araba spaventa? Rilassati, c’è scritto McDonalds!

funny-protest-signs-23

 

C’è anche chi scende in piazza solo per combattere l’agorafobia: “Io odio la folla”

i-hate-crowds

 

Un grande classico all’italiana, risalente ai tempi in cui Berlusconi, al governo, tolse fondi alla ricerca scientifica

685106313

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Locandina de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Locandina numerata e autografata del Film del Concerto di Andrea Laszlo De Simone con l'Immensità Orchestra, in triennale di Milano. L'illustrazione originale della locandina è a cura di Irene Carbone, illustratrice e fumettista torinese con studi alla Scuola Internazionale di Comics, dal 2015 nel duo creativo Irene&Irene e da tempo coinvolta nel progetto Andrea Laszlo De Simone per la realizzazione delle copertine dei dischi "Immensità" ed "Ecce Homo", i video d'animazione "11:43" e "Sparite Tutti", oltre ad aver ideato la creatività della cover digitale di "VIVO". Per “Il Film Del Concerto” ha realizzato a mano un'opera che riconduce al migliore immaginario cinematografico di Federico Fellini. L'opera sarà stampata in pochissime copie in edizione limitata, autografate dagli artisti.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >