Il manuale di difesa personale per ragazze ninja del 1933

Come difendersi dagli attacchi di un manigoldo eseguendo mosse di ju-Jitsu nel 1933. Ci siamo innamorati di lei.

Society
di Simone Stefanini facebook 26 marzo 2015 15:24
Il manuale di difesa personale per ragazze ninja del 1933

Mi sono innamorato di una ragazza. Si chiama (o chiamava, ahimè) May Whitley e in questo video tutorial del 1933, insegna come spaccare il cu*o ad un possibile mentecatto mediante il Ju-Jitsu.

4J4JFWP

Lo fa vestita alla moda degli anni ’30, con una grazia, una tecnica ed una risolutezza uniche, che hanno rapito il mio cuore. Guardando il video, ho fatto il tifo per lei e ho esultato ogni volta che il poco di buono finiva schiantato per terra, rimettendoci costole, bacino, osso sacro, vertebre e denti per il contraccolpo.

Ora guarderemo queste mosse e cercheremo, da profani di questa arte marziale come siamo, di capirne di più.

Lezione #1: 

Il furfante Gianfranco sta puntando la borsetta della sensibile May, la quale sembra troppo assorta nel parlare con noi. Egli però non sa che quell’esile corpicino nasconde l’incarnazione di Ken il Guerriero

Schermata 2015-03-26 alle 13.48.34

Gianfranco ci prova, attirato dall’iPhone 6 che May tiene in borsetta insieme al portafogli con 35 euro e la PostePay

Schermata 2015-03-26 alle 13.48.58

May non fa tanti discorsi: prende il polso di Gianfranco col braccio destro

Schermata 2015-03-26 alle 13.49.10

lo tira verso destra e intanto usa la mano sinistra come leva

Schermata 2015-03-26 alle 13.49.26

poi gli rovescia il polso dx e Gianfry, se non si vuole svitare la mano, gira con esso

Schermata 2015-03-26 alle 13.49.49

andando col culo in terra, rendendo May orgogliosa e noi con lei.

Schermata 2015-03-26 alle 13.50.00

 

Lezione #2:

Gianfranco arriva dalle retrovie tipo il Conte Orlok di Murnau, pronto a cingere la bella May

Schermata 2015-03-26 alle 13.50.12

la quale accetta l’avance di malavoglia e una volta immobilizzato il braccio del disgraziato

Schermata 2015-03-26 alle 13.50.25

abbassa il baricentro e mediante l’utilizzo del sedere fa capitombolare Gianfranco, rovesciandolo al suolo

Schermata 2015-03-26 alle 13.50.49

rendendolo incapace di intendere e di volere per qualche tempo. Applausi!

Schermata 2015-03-26 alle 13.51.05

 

Lezione #3:

Gianfranco diventa ogni momento che passa più violento e si merita una lezione di quelle che non vi dico. In questo fermo immagine tenta addirittura di prendere per il collo la divina May

Schermata 2015-03-26 alle 13.51.18

ma lei si scansa di lato ed immobilizza il braccio colpevole

Schermata 2015-03-26 alle 13.51.33

poi lo torce, facendo uscire dalla bocca di Gianfry bestemmie irripetibili

Schermata 2015-03-26 alle 13.51.43

allora gli gira la mano e Gianfranco maledice il giorno in cui ha deciso d’intraprendere la carriera di maniaco

Schermata 2015-03-26 alle 13.52.02

in questa posizione, Giafry non è più in grado di nuocere e addirittura gli si può praticare bullismo aggiuntivo facendolo cantare l’Ape Maia o la sigla di Sampei. May vince sempre, noi la idolatriamo.

Schermata 2015-03-26 alle 13.52.41

 

Lezione #4:

Gianfranco prova a prendere a calci la dolce May

Schermata 2015-03-26 alle 13.52.54

ma lei, grazie alle lezioni di mambo obbligatorie nel ’33

Schermata 2015-03-26 alle 13.53.08

lo atterra in una mossa, facendogli anche fare una discreta figura di merda. Standing ovation!

Schermata 2015-03-26 alle 13.53.17

 

Lezione #5:

Gianfranco è fuori di sé, e ha anche un mal di schiena notevole. Ci prova per l’ultima volta, ma May, come al solito, non vuole noie

Schermata 2015-03-26 alle 13.53.30

si lascia andare giù mentre lui le tiene l’esile e delicato collo con le manacce pervertite

Schermata 2015-03-26 alle 13.53.53

e lo scaglia nell’iperspazio con una rovesciata degna di Vialli in Juventus-Cremonese del 1994

Schermata 2015-03-26 alle 13.54.05

che grazie al moviolone possiamo rivedere anche dall’altra angolazione, gustando anche a livello fetish, le mutandone della desiderabile May. Bravissima <3

Schermata 2015-03-26 alle 13.54.39

Ecco il video, nel quale Gianfranco viene inspiegabilmente chiamato Charles:

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)