Society
di Simone Stefanini 19 Dicembre 2014

Assassine e ladre, le donne criminali nell’America dei primi del novecento

Donne in cerca di guai.

Donne in cerca di guai, come diceva il poeta. Qualcuna ha ucciso per passione, altre sono state arrestate per difendere i propri fidanzati, perlopiù gangster del giro losco. Nei primi del novecento, fino agli anni del proibizionismo, se eri una donna agli arresti, la legge non era esattamente dalla tua parte.

Queste foto sono prese direttamente dai negativi originali, trovati negli archivi del Chicago Tribune e rappresentano alla perfezione un’epoca sregolata e altamente suggestiva.

FONTE | vintag.es

 

Gertrude “Billie” Murphy, 22 anni, viene portata in caserma perché sospettata dell’omicidio di Michael Stopec, nel 1927.

Female Criminals from the Early 1900s (1)

 

Delia Broderick, sospettata di aver nascosto l’arma con la quale suo cognato ha ucciso un poliziotto, nel 1932.

Female Criminals from the Early 1900s (2)

 

Tillie Klimek fu ritenuta responsabile dell’avvelenamento del suo terzo marito, nel 1923. Durante il processo, gli inquirenti scoprirono che Tillie aveva avvelenato più di 20 persone.

Female Criminals from the Early 1900s (3)

 

Emily Strutinsky entrò nella Chiesa di San Michele Arcangelo in Pennsylvania ed uccise il prete, nel 1923.

Female Criminals from the Early 1900s (6)

 

Jean Buttick e Anna Varich, due ladre di 15 e 16 anni, nel 1927.

Female Criminals from the Early 1900s (7)

 

Grace Druggan, 26 anni, era la moglie del barone della birra durante il proibizionismo. Fu processata per aver violato i termini per la custodia del figlio dopo il divorzio. Si suicidò buttandosi da una nave nel 1946.

Female Criminals from the Early 1900s (9)

 

Un uomo e tre donne arrestati per atti osceni in luogo pubblico nel 1937.

Female Criminals from the Early 1900s (12)

 

Frances Birch, 32 anni, colpevole dell’omicidio di Guy Tallmadge, non tolse mai gli occhiali da sole per tutto il processo, nel 1936.

Female Criminals from the Early 1900s (13)

 

Edna Roma fu arrestata perché durante l’epoca del proibizionismo nascose 30.000 $ di liquori nel suo bar.

Female Criminals from the Early 1900s (14)

 

Mae Blalock fu arrestata perché in possesso di ingenti somme di danaro sporco del fidanzato, il gangster Basil “The Owl” Banghart, nel 1934.

Female Criminals from the Early 1900s (19)

 

Pauline Plotka fu una disegnatrice di moda che uccise il proprio fidanzato perché lui non voleva sposarla, nel 1918.

Female Criminals from the Early 1900s (21)

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": PASSIFLORA, PEPERONCINO, MELANZANA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Passiflora Cerulea La passiflora è avvolgente, come un partner impetuoso, i suoi rami rampicanti circondano qualsiasi supporto possano incontrare. Governata da Venere, è usata negli incantesimi d’amore per dominare la passione. Il suo profumo intenso, infatti si accentua la sera conquistando così ogni tuo senso. Nella simbologia floreale ha virtù protettive, posizionata dinnanzi un ingresso evita intrusione. Peperoncino Peter Pepper Noto per la sua forma fallica, il Peperoncino Peter Pepper vi sorprenderà con il suo carattere deciso, il sapore aromatico e un grado di piccantezza adatto anche ai palati più delicati. L’attitudine erotica esplode in una rapida fioritura bianca per dare poi presto spazio ai suoi frutti. Adatto alla coltivazione in balcone, nella tradizione popolare è infatti una pianta da possedere per realizzare rituali di seduzione. Melanzana Bellezza Lunga Dimenticati della classica emoji perchè quello che stai per piantare è una “bellezza lunga”. La Melanzana contenente nel tuo kit avrà un aspetto fiero della sua struttura: eretta, alta almeno 30 cm, con frutti polposi e pronti per essere gustati in estate. Come ogni spasimante che si rispetti, prima di donarsi al tuo palato ti porterà in dono dei fiori. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 VERDE

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W verde, con illustrazione completa del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 CUORE GRIGIO CHIARO

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W new silver (Grigio Chiaro), con illustrazione "Cuore" del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >