Assassine e ladre, le donne criminali nell’America dei primi del novecento

Donne in cerca di guai.

Society
di Simone Stefanini facebook 19 dicembre 2014 11:25
Assassine e ladre, le donne criminali nell’America dei primi del novecento

Donne in cerca di guai, come diceva il poeta. Qualcuna ha ucciso per passione, altre sono state arrestate per difendere i propri fidanzati, perlopiù gangster del giro losco. Nei primi del novecento, fino agli anni del proibizionismo, se eri una donna agli arresti, la legge non era esattamente dalla tua parte.

Queste foto sono prese direttamente dai negativi originali, trovati negli archivi del Chicago Tribune e rappresentano alla perfezione un’epoca sregolata e altamente suggestiva.

FONTE | vintag.es

 

Gertrude “Billie” Murphy, 22 anni, viene portata in caserma perché sospettata dell’omicidio di Michael Stopec, nel 1927.

Female Criminals from the Early 1900s (1)

 

Delia Broderick, sospettata di aver nascosto l’arma con la quale suo cognato ha ucciso un poliziotto, nel 1932.

Female Criminals from the Early 1900s (2)

 

Tillie Klimek fu ritenuta responsabile dell’avvelenamento del suo terzo marito, nel 1923. Durante il processo, gli inquirenti scoprirono che Tillie aveva avvelenato più di 20 persone.

Female Criminals from the Early 1900s (3)

 

Emily Strutinsky entrò nella Chiesa di San Michele Arcangelo in Pennsylvania ed uccise il prete, nel 1923.

Female Criminals from the Early 1900s (6)

 

Jean Buttick e Anna Varich, due ladre di 15 e 16 anni, nel 1927.

Female Criminals from the Early 1900s (7)

 

Grace Druggan, 26 anni, era la moglie del barone della birra durante il proibizionismo. Fu processata per aver violato i termini per la custodia del figlio dopo il divorzio. Si suicidò buttandosi da una nave nel 1946.

Female Criminals from the Early 1900s (9)

 

Un uomo e tre donne arrestati per atti osceni in luogo pubblico nel 1937.

Female Criminals from the Early 1900s (12)

 

Frances Birch, 32 anni, colpevole dell’omicidio di Guy Tallmadge, non tolse mai gli occhiali da sole per tutto il processo, nel 1936.

Female Criminals from the Early 1900s (13)

 

Edna Roma fu arrestata perché durante l’epoca del proibizionismo nascose 30.000 $ di liquori nel suo bar.

Female Criminals from the Early 1900s (14)

 

Mae Blalock fu arrestata perché in possesso di ingenti somme di danaro sporco del fidanzato, il gangster Basil “The Owl” Banghart, nel 1934.

Female Criminals from the Early 1900s (19)

 

Pauline Plotka fu una disegnatrice di moda che uccise il proprio fidanzato perché lui non voleva sposarla, nel 1918.

Female Criminals from the Early 1900s (21)

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)