Society
di Simone Stefanini 27 Aprile 2015

Siamo dominati dalla tecnologia? La risposta in queste illustrazioni satiriche

Il problema non è la tecnologia in sé, piuttosto è quanto ne abusiamo senza rendercene conto.

Cosa ci è successo? È indubbio quanto la tecnologia ci abbia cambiato, abbia modificato il nostro modo di rapportarci alle persone e a noi stessi, abbia mutato le nostre abitudini. Qualche esempio? Ok.

Quanti di voi, prima di andare a letto, guardano per l’ultima volta lo smartphone alla ricerca di qualche nuovo messaggio su Whatsapp o qualche nuova interazione su Facebook?

Quanti di voi dormono con lo smartphone acceso, senza nemmeno togliere il volume?

Quanti di voi al ristorante mettono lo smartphone sul tavolo e lo usano ripetutamente durante la cena?

Quanti di voi, quando escono in gruppo e in una situazione romantica e durante i silenzi armeggiano sullo smartphone?

Potremmo andare avanti all’infinito, lo sappiamo che siete/siamo in tanti.

Non stiamo qui a fare la solita tiritera del si stava meglio quando ci si chiamava coi sassolini alla finestra o quando ci si annoiava col silenzio invece che guardando i video su YouTube. Ogni momento storico ha la sua griglia di vizi, virtù e valori, ai quali tornare nostalgicamente quando verranno soppiantati da quelli nuovi. Il problema, casomai, è capire quanto siamo dominati dalla tecnologia e quanto invece ce ne serviamo per semplificarci la vita di tutti i giorni.

Queste illustrazioni di Jean Jullien spiegano più di mille saggi sociologici ciò che sta accadendo nelle nostre vite, quando abusiamo della tecnologia senza nemmeno accorgercene.

FONTE | ufunk.net

Jean Jullien illustrations 19 Jean Jullien illustrations 14 Jean Jullien illustrations 18 Jean Jullien illustrations 10 Jean Jullien illustrations 22 Jean Jullien illustrations 25 Jean Jullien illustrations 23 Jean Jullien illustrations 29 Jean Jullien illustrations 6 Jean Jullien illustrations 7 Jean Jullien illustrations 9 Jean Jullien illustrations 26 Jean Jullien illustrations 28

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 BIANCA

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W bianca, con illustrazione  completa del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2019"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2019”. Bag bianca cotone con illustrazione nera di Andrea De Luca.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >