Society
di Marta Blumi Tripodi 22 Dicembre 2015

Speciality Shop: i negozi che vendono un solo articolo (ma lo vendono bene)

Dal negozio che vende solo matite a quello specializzato in bottoni

matite-negozio Gothamist

 

In principio furono i concept store, ovvero quei negozi che ruotano interamente attorno a un’idea o a un mood e vendono solo articoli che siano attinenti. Tipo la bottega di articoli per mancini di Ned Flanders nei Simpson, per intenderci. In realtà – non volercene, Ned – il concept store ha una storia molto più nobile e rinomata: il primo fu aperto nel 1986 da Ralph Lauren a New York ed era a tema patriottismo americano. Alla vigilia del suo trentesimo compleanno, però, rischia di essere soppiantato per sempre da un modello di business più giovane e trendy: lo speciality store, tipologia di negozio che vende un solo articolo declinato in tutti i generi e le sfumature possibili. Sulla carta sembra fatto apposta per fallire, eppure a New York (e dove, sennò?) funziona alla grande. Ecco i più strani e curiosi, in attesa che compaiano anche da noi (se siete curiosi, su Untapped Cities ne trovate molti di più).

 

Tender Buttons 

tender button nyc speciality store ideosyncraticfashionistas.blogspot.com Le proprietarie di Tender Buttons mostrano orgogliose l’assortimento.

Una merceria che vende solo ed esclusivamente bottoni fatti a mano. MILIONI di bottoni fatti a mano – tanto che la proprietaria, desolata, afferma che è inutile chiederle quanti sono esattamente, non sono neanche in grado di cominciare a contarli. Appese al muro in alcuni simpatici quadretti ci sono anche delle collezioni di bottoni rari dal valore inestimabile.

 

Meadows

meadows new york sale speciality store aussienewyorker.blogspot.com Una piccola porzione della collezione di sali di The Meadows.

Al Greenwich Village c’è una drogheria che vende unicamente sale. O anche cibi salati di pregio, come il cioccolato al sale o gli amaretti al sale. La provenienza è varia: da quello vulcanico delle Hawaii a quello rosso dell’Himalaya, passando per il sale termale sloveno e molto altro ancora. Nota di colore: se apprezzate i chupito, è anche possibile acquistare delle miscele di sali create apposta per essere degustate in accompagnamento a shot superalcolici (non solo tequila ma anche whisky, gin e brandy invecchiati).

 

CW Pencil Enterprise

cw pencil enterprise matite lapis www.untappedcities.com Una veduta degli scaffali di CW Pencil Enterprise.

Vende solo matite. No, non matite colorate: lapis, come lo chiamavano le maestre a scuola. Insomma, la classica matita con la mina di grafite. Modelli dai 2 ai 300 dollari, da disegno o da scrittura, nonché articoli da collezione e d’antiquariato, come le rinomatissime matite classe 1920. Tramite il negozio è anche possibile iscriversi al Pencil of the Month Club, che è esattamente ciò che il nome promette: una specie di fan club che vi permetterà di ricevere comodamente a casa una matita pregiata al mese.

 

The Ink Pad

ink pad walkotws.blogspot.com Timbri, ovvero il paradiso di ogni bimba di quarta elementare.

Questo negozio è specializzato in timbri, di quelli di gomma con le figure che usano i bambini. Fanno anche dei workshop per insegnarvi a costruire i vostri, se preferite. Incredibile ma vero, questo negozio ha un rivale in città: Casey Rubber Stamps. Evidentemente ci sono così tanti appassionati di timbri in giro che tutti e due riescono a campare senza problemi.

 

Spandex House 

spandex house anni '80 tessuto  Abbandonate ogni speranza, voi ch’entrate.

Lo spandex è un brutto tessuto elastico che negli anni ’80 andava per la maggiore, soprattutto in colori fluorescenti, soprattutto in quel tipo di fuseaux che ora vorremmo dimenticarci di avere indossato/aver visto indossare ai nostri genitori. Spandex House è una specie di supermercato dello spandex: vanta una delle maggiori collezioni di questa stoffa al mondo, in ogni stampa e sfumatura di colore, ivi compresi alcuni modelli riccamente intarsiati che feriranno irrimediabilmente i vostri occhi.

 

Uke Hut 

ukulele banjo uke hut www.ukehut.com Una piccola parte dell’esposizione di Uke Hut.

Qui si fabbrica, si ripara e si suona solo lo strumento musicale più simpatico del mondo: l’ukulele. O il banjo, che come lui ha solo quattro corde: di più non vale. Possono costare fino a 1200 dollari, in caso pensaste fossero aggeggi economici, e qualche scaffale più in là potete comprare anche tutto ciò che vi occorre per mantenerli in perfetta salute. Il negozio organizza anche brevi live dei più famosi ukulelisti (si dirà così?) del mondo.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 CUORE BIANCA

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W bianca, con illustrazione "Cuore" del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >