Society
di Simone Stefanini 7 Giugno 2017

Questi video meme di Roberto “il Baffo” da Crema ti faranno letteralmente impazzire

Riuscireste a vedere un video fatto solo di attacchi d’asma del Baffo? Attenzione perché potrebbe andarci di mezzo la vostra salute.

 

Se siete nati negli anni ’80, non potete aver dimenticato uno dei personaggi televisivi più singolari della storia del catodo: Roberto da Crema detto il Baffo. Occhi penetranti un po’ acquei, mullet alla Mel Gibson in Arma Letale, sopracciglia stile Elio e un paio di baffi talmente vasti da coprire interamente la bocca.

Non è neanche quello il punto: il nostro eroe è stato un pioniere della televendita grazie alla sua parlantina sciolta accompagnata da urla da provocatore di rissa al videopoker, pugni battuti costantemente sul tavolo, oggetti della televendita maltrattati per provare a tutti la loro resistenza e respirazione affannosa, a tanto così dall’attacco d’asma.

Nella sua lunga carriera ha venduto di tutto, a ogni ora del giorno e della notte, dalle camicie e giubbini di pelle agli orologi, tragiche imitazioni degli Swatch, con un entusiasmo che al confronto Giorgio Mastrota è un timidone.

Da un po’ non se ne sente più parlare, vuoi perché l’età non gli consente più di sbraitare, vuoi perché con Amazon e tutti gli shop online, oggi le televendite vanno un po’ meno, vuoi per l’arresto nel 2003 per bancarotta fraudolenta.

Nell’ultimo mese però sono usciti alcuni video meme, entrambi creati dall’utente Youtube CCPoops, specializzato in remix di momenti epici di televisione o musica. La nostra attenzione è stata presa dal primo esperimento chiamato Roberto Baffo fa una televendita but every time he has asthma it gets 0,5x faster. L’opera mantiene ciò che promette e ogni volta che il nostro eroe respira male, il video diventa 0,5 volte più veloce, fino a farci esplodere il cervello come in Scanners. Provare per credere.

 

https://www.youtube.com/watch?v=pnl6dDP32Yg

 

Il secondo video che sottoponiamo alla vostra attenzione è dicotomico rispetto al precedente, s’intitola infatti Roberto Baffo fa una televendita but every time he has asthma it gets 0,5x slower e al contrario del precedente, invece di farti uscire il sangue dalle orecchie, il processo di rallentamento ad ogni respiro affannoso crea un effetto drone sinistrissimo, che vi sembrerà di essere intrappolati in un incubo di David Lynch.

 

https://www.youtube.com/watch?v=sqeFKer4A2s

 

Il massimo assoluto è raggiunto però dal video qui sotto, in cui il Baffo parla solo per respiri affannosi e saranno i 2 minuti più lunghi della vostra vita. Se provate infatti a guardare tutto Longest Asthma Ever – Try not to have an Heart Attack Challenge!!1 99.9% IMPOSSIBLE, è probabile che il vostro cuore non regga e che dobbiate essere portati di corsa all’ospedale. Poi non dite che non vi abbiamo avvertito.

 

 

Siccome ci teniamo alla vostra salute, vi facciamo un ultimo regalo presentandovi il video roberto baffo fa una televendita but without atshma. Il finale fantascientifico che non vi aspettavate, in cui il Baffo riesce a finire la televendita senza neanche morire una volta. Un ottimo risultato, grazie per l’attenzione.

 

https://www.youtube.com/watch?v=Sxc_HuIpMDo

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >