Society
di Elisabetta Limone 23 Novembre 2020

Vino, cultura e tradizione: in Veneto il nettare degli dei entrerà di diritto negli Ecomusei

In Veneto il vino è cultura e in Consiglio regionale si discute per la nascita degli Ecomusei del vino, strutture specifiche, capaci di garantire un supporto concreto alla tradizione enologica e alla crescita del turismo.

In Veneto il vino è cultura. A dimostrarlo è la proposta passata sugli scranni del Consiglio regionale che vede il nettare degli dei assumere un ruolo di prim’ordine con la nascita degli Ecomusei del vino.

Parliamo di strutture specifiche, capaci di garantire un supporto concreto alla tradizione enologica e alla crescita del turismo e dell’economia di questa straordinaria area geografica.

Il Veneto è da sempre il primo produttore di vino in Italia, con un’ampia varietà di tipologie, un importante patrimonio di vitigni autoctoni e una tradizione che non ha eguali.

Passando in rassegna le diverse province scopriamo produzioni di fama mondiale, che esportano in tutto il mondo Amarone, Recioto, Soave, Prosecco, Valpolicella e Bardolino. 

Verona e la Valpolicella, regina incontrastata della vitivinicoltura

Regina incontrastata della vitivinicoltura veneta è la provincia di Verona, con la schiera dei rossi della Valpolicella, capitanata da etichette quali l’Accordini Igino Amarone, prodotto di punta della cantina Accordini Igino, che vanta due secoli di tradizione, successi e un’indiscussa qualità.

Dal sapore pieno ed elegante, l’Amarone è un vino secco dall’aroma unico di frutti di bosco, ciliegie, cioccolato e spezie. Conosciuto per la morbidezza estremamente bilanciata del gusto, e la struttura decisa, si può scegliere di apprezzarne le peculiarità partecipando a uno dei tanti tour enogastronomici realizzati dalla Accordini Igino Winery.

Accordini Igino Amarone

La provincia di Padova e la produzione dei Colli Euganei e di quelli Berici

Il territorio padovano è apprezzato per la produzione dei Colli Euganei con una proposta ad ampio raggio che va dai bianchi, ai rossi e agli spumanti fra cui spicca il Fior d’Arancio, una particolarissima versione passita, realizzata con vitigni di Moscato Giallo.

Massima espressione dei Colli Berici è il Tocai Rosso, che vanta una proposta ad effetto con il Rosso di Barbarano.

Vicenza e il celebre Torcolato

La provincia di Vicenza in tema di vini si propone con soluzioni bianche e rosse, capeggiate da un autentico fuoriclasse come il celebre Torcolato, un passito nato dalle uve Vespaiola.

Il Prosecco vino di punta di 2 aree geografiche

E’ il Prosecco la punta di diamante di due aree geografiche venete quali la zona di Conegliano-Valdobbiadene e quella del Montello-Colli Asolani. Il Prosecco, che vanta un marchio a denominazione di origine controllata, nasce da vitigno di origine slovena, oggi conosciuto con il nome di Glera ed è prodotto con due possibili sistemi Charmat o Martinotti.

Il bianco di Soave, autentica eccellenza veneta vanta la denominazione DOCG

Sono prodotti a Soave i vini bianchi più apprezzati del territorio veneto. Nati da vitigni autoctoni sono l’espressione di due specifici comuni Soave e Monteforte d’Alpone e vantano la denominazione DOCG.

Qualifica DOCG anche per il Bardolino

Tipico dell’area che si estende sulla sponda est del Lago di Garda il Bardolino è un rosso piacevole al palato e all’olfatto, realizzato con uve provenienti dalla Valpolicella e una regolare denominazione DOCG nel caso del Bardolino Superiore.

Il Raboso tipico della Marca Trevigiana

Fra i vini tipici non manca la proposta della Marca Trevigiana con il Raboso, un vino rosso secco dal sapore austero, perfetto per innaffiare le carni rosse e la cacciagione, così come i formaggi del territorio.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
35,00 €

Locandina de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Locandina numerata e autografata del Film del Concerto di Andrea Laszlo De Simone con l'Immensità Orchestra, in triennale di Milano. L'illustrazione originale della locandina è a cura di Irene Carbone, illustratrice e fumettista torinese con studi alla Scuola Internazionale di Comics, dal 2015 nel duo creativo Irene&Irene e da tempo coinvolta nel progetto Andrea Laszlo De Simone per la realizzazione delle copertine dei dischi "Immensità" ed "Ecce Homo", i video d'animazione "11:43" e "Sparite Tutti", oltre ad aver ideato la creatività della cover digitale di "VIVO". Per “Il Film Del Concerto” ha realizzato a mano un'opera che riconduce al migliore immaginario cinematografico di Federico Fellini. L'opera sarà stampata in pochissime copie in edizione limitata, autografate dagli artisti.  
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >