Foto da Pixabay
Tech
di Elisabetta Limone 10 Dicembre 2019

Guida alla scelta TV Samsung

Nel mercato delle televisioni di qualità, le tv Samsung sono tra quelle di maggior successo, grazie all’eccezionale rapporto tra prezzo e prestazioni offerte e alla varietà di differenti modelli, così da far fronte alle più diverse fasce di prezzo. Ecco qualche indicazione per la scelta del miglior modello di TV Samsung, in base alle principali caratteristiche esistenti sul mercato.

Come scegliere la risoluzione del TV Samsung

Le televisioni Samsung sono disponibili in differenti risoluzioni, in base alla fascia di mercato e ai diversi modelli. In questo senso, si possono dividere le risoluzioni dei televisori a seconda della classe di prezzo:

  • Fascia Bassa: in questo ambito si trovano normalmente i TV Samsung HD, con una risoluzione di 1366×768 pixel, naturalmente surclassati quanto a qualità da quelle Full HD;
  • Fascia Media: con una spesa lievemente superiore, ma tutto sommato oggi molto accessibile rispetto ai modelli di classe superiore, è possibile scegliere televisori con risoluzione 1920×1080 pixel, così rendendo questi modelli tra i migliori per rapporto qualità-prezzo;
  • Fascia Medio-Alta: all’interno di questa categoria si trovano le televisioni con risoluzione 4K o UltraHD (corrispondente a 3840×2160 pixel); pur essendo meno costosi rispetto al passato, continuano a rappresentare una spesa importante per i clienti, anche se possono offrire una qualità decisamente elevata rispetto alla media;
  • Fascia Alta: questa è la classe all’interno della quale rientrano le TV Samsung QLED dotate di tecnologia Quantum Dot, nonché le tecniche di miglioramento d’immagine Q Color e Q Contrast; si tratta ad oggi dei modelli tra i più costosi sul mercato, ma anche di quelli con la tecnologia più avanzata;
  • Innovazioni: infine, occorre segnalare la Serie di televisori Samsung 8K Ultra HD, uno standard con risoluzione di 7680×4320 pixel, che promette al momento la migliore definizione d’immagine mai raggiunta prima, anche se la loro diffusione risulta ostacolata al momento dal fatto che sono pochi i programmi e contenuti compatibili con tale risoluzione.

Fattori per la scelta di un TV Samsung

Oltre alle differenze fra modelli Samsung dal punto di vista della risoluzione, ci sono anche altri elementi che possono servire ad orientare la scelta del televisore migliore per le proprie esigenze.

Innanzitutto, occorre valutare se preferire un TV tradizionale oppure Smart. Naturalmente, occorre capire se si avverte il bisogno o sussiste l’esigenza di fruire di contenuti on-demand e di altre tecnologie di comunicazione innovative (disponibili appunto per le Smart TV, caratterizzate dalla connessione Internet) oppure no. Sotto questo profilo, è possibile risparmiare un po’ scegliendo una TV Samsung tradizionale, anche se al giorno d’oggi sono meno diffuse degli equivalenti Smart.

Altro fattore che si può considerare riguarda la presenza della tecnologia 3D: ad oggi, però, questo supporto sembra essere passato di moda, pur potendo rappresentare un ulteriore elemento nella scelta del migliore modello TV Samsung. Anche le dimensioni e la forma dello schermo possono influenzare la decisione: da questo punto di vista, oggi esistono TV curve che offrono un’esperienza di visione avvolgente, anche se ad un costo decisamente più elevato rispetto agli schermi piatti; senza contare, inoltre, che per schermi troppo grandi occorre avere a disposizione ambienti di grandezza proporzionale, pena altrimenti il rischio di perdere del tutto il vantaggio visivo.

Ci sono ulteriori caratteristiche da prendere in considerazione, come la tipologia e quantità di ingressi presenti sul televisore, la presenza del nuovo decoder integrato per il segnale digitale terrestre, nonché la compatibilità con lo standard di riproduzione HDR, che offre una visione dinamica molto elevata. Naturalmente, a fronte di un maggior numero di caratteristiche ed opzioni sarà maggiore il costo del televisore: ecco perché occorre attentamente valutare se le differenti tipologie di TV Samsung rispondono pienamente alle proprie esigenze, onde evitare un acquisto non conforme ai bisogni del consumatore.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

24,99 €

Lucchetto ad impronta digitale

Ecco il lucchetto più intelligente che c'è. Per aprirlo non servono chiavi, ma basta la tua impronta digitale. Il lucchetto smart è prodotto dall'azienda cinese Xiaomi, che sforna ogni anno ottimi prodotti di elettronica di consumo. Si apre grazie al semplice tocco delle dita, perché riconosce l'impronta digitale del suo padrone. Ricordi quella volta che sei sceso dall'aereo, hai ritirato la valigia e ti sei accorto che non avevi più la chiave del lucchetto? Non succederà più. Fatto in lega di zinco e acciaio è figo, tutto liscio, senza pile da cambiare perché è ricaricabile con un comune cavetto micro USB. A leggere le specifiche tecniche può stare in standby fino ad un anno ed è anche resistente all'acqua. Infine, può memorizzare fino a 20 impronte digitali, così puoi condividerlo con altre persone o, addirittura provare ad aprirlo con le dita dei piedi. Ecco tutti i dati: Nome prodotto: NOC LOC Fingerprint Padlock Metodo di apertura: impronta digitale Materiali: lega di zinco e acciaio Lettore di impronta: semiconduttore Alimentazione ricarica: cavo Micro-USB Impronte memorizzabili: 20 Indicatore batteria scarica: punto LED Tipo batteria: 110mAh ricaricabile Livello di resistenza all'acqua: IPX7 Durata in standby: 1 anno Aperture con una ricarica: 2500 volte Dimensioni: 36mm x 18mm x 38mm Il pacchetto include 1 lucchetto. Il prodotto viene spedito dalla Cina.
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
13,76 €

Laconic Design LED Night Light

Item Type: Lighting Material: ABS Light Source: LED Luminous Flux: 20 LM (max) Current: 60-80 mA Voltage: 4.5 V , 3 x AAA Batteries Brightness: Max. 20 lumens Color Temperature: 3000K Operating Temperature: -10 to +40 degrees Celsius Sensing Distance: 3-5 m Size: 6.29 inch / 15.98 cm Features: No more searching around for a switch! This lamp will automatically turn on when motion is sensed and automatically turn off after a period of time. Features energy-efficient LEDs that deliver super-bright long-lasting illumination and with a daylight sensor installed the lights only activate in darkness saving the life of the battery! Package Includes: 1 x Night Light    
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
52,90 €

Kit da tavolo per trasformare lo smartphone in microscopio

Si chiama Blips Ultra Labkit, è un prodotto italiano e trasforma il tuo cellulare in un microscopio. Le lenti si applicano al cellulare velocemente con un adesivo. Il kit comprende anche delle lenti macro.
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >