Tech
di Mattia Nesto 6 novembre 2018

Monopoly Mario Kart è il gioco da tavolo definitivo

La versione del Monopoly dedicata al mondo del gaming è davvero molto bella

C’è un modo migliore per celebrare l’appena conclusa Lucca Comics & Games se non giocando in compagnia a Monopoly Gamer Mario Kart, ovvero la versione dell’omonimo gioco da tavolo dedicata al mondo di Super Mario Kart? La risposta è chiaramente no anche perché il Monopoly di Mario è davvero ben fatto, con le pedine che, invece dei classici cilindro, ferro da stiro e scarpone, saranno rappresentati da Mario, Luigi, la Principessa Peach e l’esploratore Todd (a cui poco tempo è stato dedicato un delizioso gioco per Nintendo Switch) tutti quanti a bordo dei loro iconici kart.

L’intero gioco è stato ripensato per essere coerente con il videogioco Nintendo. Ad esempio invece delle banconote del Monopoly avremo a disposizione i classici gold-coin di cui Mario, come tutti sappiamo, è una grande appassionato. Invece di conquistare il monopolio di Viale della Vittoria o della Centrale Elettrica ci troveremo a sfidarci al Castello di Boswer oppure cercare in tutti i modi di raggiungere la pista arcobaleno. Già perché invece di una classica “battaglia a colpi di capitalismo spiccio” come eravamo abituati nella versione standard del Monopoly, qui siamo di fronte ad una vera e propria corsa che, seguendo giustappunto le modalità di Mario Kart.

View this post on Instagram

#MonopolyMarioKart #HasbroGaming

A post shared by #08 Manami (@mayiizs_watterson) on

Un’altra cosa molto interessante di questa versione del gioco è che, al di là della versione base con i già citati quattro personaggi, si potrà aggiungere altri protagonisti, sia gli antagonisti come Bowser oppure versioni speciali, come quella, fighissima, metallizzata, di Mario.

Andando più nello specifico poi l’obiettivo da conquistare è la vittoria del Gran Premio, siamo pur sempre in un gioco di corse, e per farlo bisognerà racimolare il maggior numero di punti. Per questo motivo ecco, per esempio, quando si pescherà la carta “Pista arcobaleno” si dovranno pagare tre gettoni d’oro per partecipare al gran premio e, dopo aver tirato i dadi, chi vincerà guadagnerà cento punti. Tutto il gioco è perciò declinato con questo spirito assicurando una versione del tutto inedito di Monopoly.

Come non citare che, invece delle classiche calamità, bisognerà schivare le bucce di banana che tante volte hanno rischiato di farci fracassare al suolo il controller del Nintendo 64 qualche anno fa!

Sia che siamo fan di Peach oppure ultras del buon Todd l’esploratore Monopoly Mario Kart è veramente molto divertente. L’abbiamo provato nei giorni di Lucca e la nostra stanzetta d’albergo aveva lo stesso livello di tifo e di passione che si respira a Maranello nei giorni migliori. Con molti più funghetti, tute da idraulico e principesse in più!

 

Monopoly Mario Kart

Compra | Amazon

CORRELATI >