Perché guardare Cobra Kai, la serie tv sequel di Karate Kid che ha per protagonista il “cattivo” del film

Tornano su Netflix i due nemici di Karate Kid, ma non esistono più buoni e cattivi. Cobra Kai è una serie tv sulla redenzione, narrata dal punto di vista del “cattivo”

Retromania, portami via. Quasi 40 anni dopo Karate Kid – Per vincere domani di John G. Avildsen con Ralph Macchio (Daniel LaRusso), Pat Morita (Maestro Miyagi) e William Zabka (Johnny Lawrence), tornano i due giovani combattenti che si affrontano a colpi di karate per vincere nella vita, ma ormai giovani non sono più e il punto di vista è del tutto ribaltato.

Cobra Kai è una serie originale di YouTube Red dal 2018, recentemente acquistata da Netflix e inserita da pochi giorni nel suo catalogo, anche italiano. Due stagioni e una terza già in produzione, che uscirà per il colosso di streaming.  La serie si svolge 34 anni dopo il film originale e segue le vicissitudini del “cattivo” Johnny Lawrence (ancora William Zabka) che cerca redenzione da una vita non proprio eccezionale e riapre la famigerata palestra di karate Cobra Kai, che riaccende l’antica rivalità con Daniel LaRusso (ancora Ralph Macchio),  che in quel dojo l’aveva battuto nel finale di Karate Kid.

 

Daniel se la passa bene e cerca di trovare un equilibrio dopo la morte del suo mentore, il Maestro Miyagi, vendendo auto. Ciò che vedremo sarà la storia di due icone degli anni ’80 che sono cresciute fino a diventare uomini qualunque, coi problemi e le frustrazioni di tutti e che conoscono un solo modo per sconfiggerli: tramite il karate.

Il fatto che la storia sia narrata dal punto di vista del supposto cattivo del film rende tutto più interessante e ci mostra quanto la polarizzazione dei film anni ’80 sia priva di senso se confrontata con la vita reale. In definitiva, siamo sicuri che esistano davvero i buoni e i cattivi?

Una serie che non vediamo l’ora di vedere e che sembra sia stata profetizzata dal personaggio di Barney Stinson, che in una famosa scena di How I Met Your Mother spiega il suo amore per Johnny Lawrence di Karate Kid, convincendoci che il vero bullo in realtà sia Danny “il buono”.

 

Assolutamente da non perdere, anche solo per la colonna sonora tutta rock anni ’80 di quello che ti fa svegliare con una marcia in più.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 VERDE

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W verde, con illustrazione completa del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 GRIGIO CHIARO

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W new silver (Grigio Chiaro), con illustrazione completa del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >