spot Netflix Vista black mirror
TV e Cinema
di Sandro Giorello 21 Novembre 2016

In pratica la nuova pubblicità di Netflix è un episodio inedito di Black Mirror

Oltre a produrre show di altissimo livello, la piattaforma di streaming si conferma geniale anche nelle sue scelte promozionali

 

Ormai è superfluo scriverlo, Netflix si sta distinguendo nel mercato delle serie tv non solo per la qualità degli show che produce ma anche per le idee geniali scelte per promuoverli.

Poche settimane fa vi parlavamo di RateMe, il sito dove è possibile dare un voto alle persone proprio come accade in Nosedive, il primo episodio della nuova stagione di Black Mirror. Questo weekend invece è comparso un nuovo video dove si presenta il servizio Vista, un innovativo dispositivo che permette di accedere a Netflix direttamente tramite il proprio bulbo oculare.

 

netlfix-vista spot Netflix Vista black mirror leganerd.com - Netflix Vista

 

Ovviamente Netflix Vista non esiste davvero, si tratta solo di una mossa promozionale per per tenere alta l’attenzione – come ce ne fosse bisogno… – sulle tredici puntate della serie tv di Charlie Brooker al momento in streaming sulla piattaforma. Ma l’effetto è decisamente più efficace di quello di una tradizionale pubblicità su YouTube.

 

netflix-vista-spot spot Netflix Vista black mirror AolCdn.com - Netflix Vista

 

Nel breve spot vediamo tante persone con lo guardo assente e nelle situazioni più quotidiane: in metropolitana, al lavoro o in casa prima di cenare. Scopriremo poi che, grazie al nuovo servizio Netflix Vista, sono assorti mentre guardano i loro show preferiti.

È un chiaro rimando a The Entire History of You, uno degli episodi più famosi di Black Mirror, mentre la canzone che sentiamo in sottofondo è Anyone Who Knows What Love Is di Irma Thomas, utilizzata invece nell’episodio Fifteen Million Merits.

 

netflix-vista-spot spot Netflix Vista black mirror youtube.com - Netflix Vista

 

Lo spot, in soli due minuti, riesce a trasmettere quell’inquietudine e quel senso di paura tipica di Black Mirror. La frase iniziale “What if things you love could always be with you?” è un chiaro rimando al binge watching e alla nostra dipendenza dalle serie tv e la domanda che ci pone Netflix nella descrizione del video su YouTube è più che chiara: “The question is not if you want this, but are you ready for it?”. Semplicemente geniale.

 

FONTE |  independent.co.uk

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Locandina de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Locandina numerata e autografata del Film del Concerto di Andrea Laszlo De Simone con l'Immensità Orchestra, in triennale di Milano. L'illustrazione originale della locandina è a cura di Irene Carbone, illustratrice e fumettista torinese con studi alla Scuola Internazionale di Comics, dal 2015 nel duo creativo Irene&Irene e da tempo coinvolta nel progetto Andrea Laszlo De Simone per la realizzazione delle copertine dei dischi "Immensità" ed "Ecce Homo", i video d'animazione "11:43" e "Sparite Tutti", oltre ad aver ideato la creatività della cover digitale di "VIVO". Per “Il Film Del Concerto” ha realizzato a mano un'opera che riconduce al migliore immaginario cinematografico di Federico Fellini. L'opera sarà stampata in pochissime copie in edizione limitata, autografate dagli artisti.  
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >