Viaggi
di Elisabetta Limone 27 Novembre 2019

Come un’esperienza all’estero può cambiarti la vita

Nessuno di noi può accumulare nuove esperienze senza spostarsi e senza uscire dalla propria zona di comfort.

La vita è fatta di esperienze, e le esperienze sono fatte di movimento. Nessuno di noi può accumularne di nuove, senza spostarsi e senza uscire dalla propria zona di comfort. E alcune volte questi due fattori finiscono per tradursi in un solo elemento, vale a dire il viaggio, ancor meglio se all’estero. In questo modo si potranno scoprire nuovi luoghi, e si potrà anche entrare in contatto con nuove culture, distanti anni luce dalla nostra. Qualcuno pensa che sia un ottimo modo per investire i propri soldi, e probabilmente ha ragione: è importante affrontare questi momenti, perché possono cambiarci, aprirci la mente e stravolgere in positivo la nostra visione del mondo. Ecco perché oggi scopriremo insieme come un’esperienza all’estero può regalarti tutto questo.

Perché dovresti provare questa avventura

Innanzitutto per capire che il mondo non è semplicemente lo scorcio che vedi fuori dalla tua finestra, ma va ben oltre ogni aspettativa. Scoprire paesi nuovi ti dà la possibilità di ammirare paesaggi fuori dal comune, al punto da sembrare quasi innaturali. Ti abbiamo già accennato al fattore cultura, e qui occorre senza dubbio approfondirlo: un viaggio all’estero ti consente di entrare in contatto con la popolazione autoctona, con le tradizioni, e con il suo modo di vivere, alcune volte molto diverso dal tuo.

Partire per un viaggio all’estero significa aprire la mente, capire che la vita può essere affrontata in mille modi diversi, e che le difficoltà dei popoli civilizzati spesso sembrano banali, se messe a confronto con chi lotta ogni giorno per sopravvivere. Un viaggio di questo tipo, quindi, può insegnarti ad apprezzare di più le cose che hai, facendoti cogliere la vera bellezza della vita, senza rimpianti. Inoltre ti insegna ad adattarti, ad essere più versatile, ad uscire dalle vecchie routine e ad abbracciarne di nuove. Verrai messo alla prova, perché sicuramente incontrerai delle difficoltà, ma ne uscirai più forte e più consapevole delle tue capacità.

L’esempio della vacanza-lavoro in Australia

Una vacanza-lavoro è un ottimo sistema per provare le esperienze descritte poco sopra, perché imparerai a vivere con le risorse che ti stai guadagnando, e lo farai gustandoti la nuova meta e la sua cultura. E uno dei paesi migliori per fare tutto ciò è l’Australia, perché sarai lontanissimo dalla tua famiglia, e dovrai far fronte da solo alle difficoltà. Naturalmente per andarci dovrai prima avere a disposizione il visto vacanza-lavoro per Australia, e in questo senso possono tornare utili siti come Auvisa.org, sul quale è possibile ottenere proprio il pass in questione.

Una volta risolto il lato burocratico, si può partire. E una volta giunti a destinazione ad aspettarci ci saranno molte sfide entusiasmanti, ma anche una comunità di italiani pronta a sostenerti. Dovrai comunque impegnarti, perché la realtà della terra dei canguri è molto diversa dalla nostra, con una cultura decisamente più attenta ai dettagli. E poi c’è ovviamente la necessità di trovare un lavoro: da questo punto di vista, molti italiani scelgono di lavorare nelle fattorie, raccogliendo la frutta e la verdura. Esperienze di vita forti, che potranno aiutarti a maturare come persona. Perché un viaggio all’estero, di qualunque tipo esso sia, porta sempre allo stesso risultato: la crescita personale.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >