Viaggi
di Camilla Campart 10 ottobre 2018

L’omaggio alla storia del Castello di Solfagnano e la volontà di rivivere il passato

Seduzione, storie, armonia sono ciò che più contraddistinguono il Castello di Solfagnano in Umbria

“Il castello di Solfagnano. La natura del bel paesaggio”, a cura di P. Belardi, S. Merli e M. Vaquero Piñeiro, è stato presentato il 6 ottobre da Philippe Daverio; alla presentazione è seguito un breve tour del castello stesso, polo di eccellenza per il turismo in Umbria.

Medioevo, storie di famiglie illustri del centro Italia, il depositarsi di una cultura, avvenimenti geopolitici, antichità e modernità, armonia ed energia: tutto questo è parte integrante del corso degli eventi relativi al Castello di Solfagnano.

Ed è proprio la famiglia di Pasquale, Chiara, Francesca e Paola Colaiacovo, attuale proprietaria del castello, ad aver accolto l’idea della pubblicazione di questo volume da collezione, che è stato presentato in anteprima il 6 ottobre 2018 da Philippe Daverio, critico d’arte e docente universitario.

L’intento è quello di scavare nel passato, ricercare le radici più profonde del luogo per poter regalare la sua bellezza ai tempi futuri. Situato nella valle del Tevere fra Perugia e Roma, ha stimolato attenzione e fantasia di diversi ricercatori e professori di diverse Università d’Italia.

La conferenza ha visto la partecipazione dei curatori del volume P. Belardi, S. Merli e M. Vaquero Piñeiro, Philippe Daverio in qualità di relatore e il Direttore della Direzione Generale Turismo Francesco Palumbo.

Il piano è decisamente ambizioso: colpire un target internazionale, in modo da attrarre il maggior numero di persone mediante l’organizzazione di grandi eventi, produzioni enologiche, virando in maniera strategica anche verso l’ambito del wedding tourism.

Dapprima parte dell’Abbazia di Santa Maria Valdiponte, in seguito alla divisione dei territori limitrofi, il Castello di Solfagnano ha subito diverse trasformazioni ed è stato proprietà di diverse famiglie fino ad arrivare allo stato attuale.

Seduzione, storie, armonia sono ciò che più contraddistinguono il Castello di Solfagnano, il cui vigoroso passato, non realmente passato, ritorna ed esorta l’uomo accompagnandolo in una ricerca minuziosa di particolarità e bellezze del luogo, in maniera tale che queste non siano dimenticate, ma al contrario estratte e trascinate nel presente per poter essere vissute nuovamente.

L’esaltazione della numerose e diverse sfaccettature, a testimonianza della personalità poliedrica del luogo, sono una costante, nonché punto di partenza per la valorizzazione del territorio volto alla messa in atto di un processo di rinascita globale all’interno di un panorama sfizioso di eventi e degustazioni.

Godetevi il volume e lasciatevi incuriosire dal Sito Ufficiale di Castello Solfagnano.

CORRELATI >