Viaggi
di Camilla Campart 23 ottobre 2018

Momijigari e curiosi festival giapponesi per gli amanti del foliage

D’autunno il Giappone si colora di rosso e il così detto “momijigari”, “caccia alle foglie rosse” o “caccia agli alberi di acero”, fa da sfondo a numerosi festival.

Siamo in autunno e la “caccia alle foglie rosse” o “caccia agli alberi di acero” in Giappone è aperta: stiamo parlando di “Momijigari”, usanza tipica destinata ai veri amanti del foliage.

Foto di JacekAbramowicz pixabay.com Foto di JacekAbramowicz

Se avete in programma una fuga a Tokyo, prendetevi anche un po’ di tempo per una rapida evasione dalla frenesia della metropoli. Poco fuori dal centro della città ci sono diversi punti panoramici che a partire da fine ottobre si tingono di sfumature autunnali mozzafiato. Vogliamo inoltre suggerirvi alcuni festival da non perdere assolutamente.

Come prima tappa del vostro itinerario abbiamo scelto il Mitake Gorge Autumn Colors Festival che, da fine ottobre a fine novembre, colora le rive del fiume Tamagawa con rosse chiome d’alberi d’acero e lo anima con diverse escursioni. Scenari suggestivi, giochi di luci e bancarelle all’insegna di una giornata memorabile.

Seconda tappa, il Tenku Autumn Leaves Festival che, sempre a partire da metà ottobre, propone ai più accaniti fan del foliage performance, eventi musicali e molto altro ancora.

Terzo, il Mount Takao Autumn Leaves Festival che movimenta tutto novembre con sequenze ritmiche, tamburi taiko, orchestre e divertenti balli. Atmosfera ideale per dar sfogo alla vostra irrefrenabile voglia di momijigari.

Ultimo, certo non per importanza, il Festival di Koyo all’interno del Showa Memorial Park, a 30 minuti dal centro di Tokyo, che, sullo sfondo giallo degli alberi di ginko e rosso degli aceri, coinvolge in una vera cerimonia del tè.

Per la vostra “gitarella fuori porta” questo è tutto, non perdete tempo perché momijigari non aspetta voi.

La pagina Go Tokyo potrà farvi da guida.

CORRELATI >