Viaggi
di Elisabetta Limone 25 Giugno 2015

La Notte delle Lanterne: i migliori commenti all’evento flop di Milano

Gli organizzatori si aspettavano 150 persone, ma ne sono arrivate 45mila

Chi abita a Milano, oggi sui social network ha un unico argomento di discussione: La notte delle lanterne, una manifestazione che si è tenuta ieri sera e che ha provocato tantissime proteste.

È andata così: l’Unione Buddhista Italiana organizza sulla nuova Darsena di Milano una serata dedicata alle lanterne luminose. Una cosa semplice: chi vuole, scrive un messaggio su una lanterna galleggiante e la posa sull’acqua. Gli organizzatori pensano a una cosa piccola e infatti segnalano all’amministrazione che si aspettano un’affluenza di 150 persone. La faccenda, però, sfugge loro di mano: su Facebook parte il passaparola e i partecipanti all’evento (online) arrivano a superare gli 80mila, rendendo la piccola notte delle lanterne uno degli eventi più attesi dell’estate milanese. Risultato: Darsena impallata di gente, strade bloccate e un’affluenza che la Polizia Locale stima intorno alle 45mila persone.

Il tutto per una manifestazione tarata su 150 partecipanti. Ovvero: una manifestazione con poche lanterne luminose. Ovvia conseguenza è la delusione da parte di chi è arrivato in Darsena per assistere allo spettacolo, peraltro convinto di vedere lanterne volanti e non galleggianti.

Di colpe, oggettivamente, non ce ne sono: è tutto sfuggito di mano, con conseguenze che nessuno (organizzatori compresi) potevano immaginare. Un po’ come se al tuo compleanno dicessi a tutti “ma sì, portate chi volete” e quelli lo facessero davvero. Ovvio che poi le fonzies e la spuma non bastano.

Oggi, però, i social network sono pieni di commenti più o meno ironici riferiti all’evento di ieri. Ne abbiamo raccolti alcuni dalla pagina dell’evento Facebook.



11402767_1000590583298434_4127849790877059550_n(Credit: Il Milanese Imbruttito)

 

 

 

lanterne2

lanterne7

lanterne8

lanterne3

lanterne5

lanterne1

lanterne4

lanterne6

lanterne9

lanterne10

lanterne11

lanterne12

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 BIANCA

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W bianca, con illustrazione  completa del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 CUORE BIANCA

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W bianca, con illustrazione "Cuore" del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >