Web
di Sandro Giorello 3 Febbraio 2017

20.000 documenti di Sigmund Freud sono consultabili online e in free download

Uno dei più importanti archivi mai dedicati al padre della psicanalisi

Sigmund Freud nel dipinto di Viktor Krausz loc.gov - Sigmund Freud nel dipinto di Viktor Krausz

 

Tutti coloro che stanno studiando Sigmund Freud, magari per una tesi di laurea o altri tipi di ricerche, da oggi potranno accedere ad un patrimonio inestimabile. La Library of Congress, in pratica la più grande biblioteca del mondo nonché il primo punto di riferimento per la tutela del copyright in America, ha appena presentato un enorme archivio di documenti appartenenti al noto studioso tedesco.

Si tratta di una buona porzione di una collezione di circa 46.000 oggetti, tra cui lettere, manoscritti, ritratti e oggetti personali un tempo posseduti da Freud e ora conservati nell’archivio fisico dell’istituto. Da tempo è partito un lungo lavoro di digitalizzazione e oggi si hanno a disposizione più di 20.000 documenti, tutti consultabili online e scaricabili gratuitamente ad altissima definizione.

 

Una delle cartoline spedite da Freud alla moglie loc.gov - Una delle cartoline spedite da Freud alla moglie

 

C’è davvero di tutto: dalla corrispondenza tenuta con luminari del calibro di Albert Einstein o dell’allievo Carl Jung, fino a moltissimi scritti utili a tracciare la nascita e l’evoluzione della sua teoria psicoanalitica, oltre a molte altre riflessioni sui temi più diversi.

 

Il taccuino di Sigmund Freud loc.gov - Il taccuino di Sigmund Freud

 

Stando alla descrizione presente nella pagina della collezione, trovate materiale compreso tra il 1981 e il 1939, l’anno in cui Freud è morto. Oltre a leggere i saggi e i suoi libri, trovate anche tanti oggetti come il taccuino sui cui prendeva appunti, le cartoline inviate alla moglie Martha, l’orologio da taschino regalatogli dal fisico Max Schur nel 1939 o il ritratto ad olio dipinto da Viktor Krausz nel 1936.

 

Il calendario dei suoi appuntamenti loc.gov - Il calendario dei suoi appuntamenti

 

Dal momento che buona parte degli scritti è in lingua tedesca, questi documenti non saranno di facile comprensione per tutti, a maggior ragione se si considera il fatto che spesso si tratta di note giornaliere, spunti, piccoli approfondimenti o saggi ancora non completi. È comunque una risorsa importantissima che ci conferma come il futuro degli archivi sia online e in free download.

FONTE |  openculture.com

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >