Web
di Marco Villa 15 Gennaio 2016

CiaoIM, il nuovo progetto di Francesco Facchinetti che è identico a Whatsapp

Ma lui garantisce che è rivoluzionario

facchinetti

 

“La miglior applicazione per comunicare al mondo”, è così che Francesco Facchinetti presenta su Facebook CiaoIM, la sua nuova invenzione tecnologica. Dopo aver lanciato il telefono delle meraviglie made in Brianza e dopo aver fatto da testimonial d’eccezione per il disastroso social network AppleKiss, il prode ex-dj ha deciso di dedicarsi anche al settore delle app.

Per inaugurare questa nuova via, la scelta è caduta su una tecnologia davvero nuova: una app di messaggistica istantanea, che si appoggia alla connessione dati e permette non solo di mandare testi scritti, ma anche foto, video e file di ogni tipo. C’è di più: CiaoIM permette infatti di “audiochiamare e videochiamare gratuitamente”. Pazzesco, vero?

Signore e Signori, ecco a voi la NOSTRA nuova creazione GRATUITA per TUTTI!È l’applicazione più performante al MONDO per comunicare: si chiama CiaoIMPer essere tra i PRIMI a scaricarla GRATUITAMENTE iscrivetevi SUBITO su www.ciaoim.com Ecco le sue caratteristiche tecniche:- App gratuita per iOS/Android e presto per tutti i sistemi operativi- Messaggistica Singola/Gruppo/Broadcast – Audio chiamate/Video chiamate GRATUITE per TUTTI- Chat segreta con Messaggi/Foto/Video che si autodistruggono – Invio tramite Spiders di Foto/Video/Contatti/MessaggiVocali/Posizioni/Stickers/Doodle/PDF/Word/PPT/Doc/Excel/mp3/mp4/APK Entro BREVISSIMO sarà rilasciata a TUTTI voi!Grazie Break The Rules

Posted by Francesco Facchinetti on Giovedì 7 gennaio 2016

 

Ok, sappiamo che i più maliziosi di voi staranno già pensando: Ma è uguale a Whatsapp!, mentre i più oltranzisti saranno già pronti a spingersi addirittura verso un: Ma è uguale a Telegram!, ma siete davvero brutte persone. Il motivo per cui dovreste passare a CiaoIM infatti lo spiegano lo stesso Facchinetti e Davide Erba, fondatore dell’azienda che produce gli smartphone StoneX One. Per convincere tutti, non si basano sulle parole, ma sui numeri: in Italia siamo circa 60 milioni e nel solo 2015 sono stati 15 milioni gli smartphone comprati in Italia, quindi se solo il 10% di loro decidesse di scaricare CiaoIM “sarebbe una rivoluzione per l’Italia e per il mondo”. Fine. Chiaro, no?

Un gruppo di persone che condivide un obiettivo comune può raggiungere l’IMPOSSIBILE…e noi ITALIANI, insieme, ce la faremo!Se vuoi essere il PRIMO a scaricare vai SUBITO su www.ciaoim.com

Posted by Francesco Facchinetti on Mercoledì 13 gennaio 2016

 

Fondamentalmente Facchinetti chiede di scaricare un’app identica a Whatsapp e a Telegram, ma senza utenti iscritti, solo perché lo dice lui. In questo delirio autoriferito, nel secondo video c’è un apparente sussulto di consapevolezza: arriva intorno al terzo minuto, quando il socio di Facchinetti gli fa presente che ok, sarà anche rivoluzionaria, ma stanno parlando di CiaoIM in un video condiviso su Facebook, compagnia che possiede Whatsapp. La risposta di Facchinetti è strepitosa: Ma Zuckerberg avrà tanto da fare, 2-3mila dipendenti… vuoi che pensi a noi?. A quel punto nel video parte una gag di raro imbarazzo che non vogliamo spoilerarvi, ma per noi il senso finale di queste clip e di questi progetti sta tutto nella frase che abbiamo appena citato: a Facchinetti & friends non interessa niente del mondo che li circonda.

 

Schermata 2016-01-15 alle 12.02.04 CiaoIM - Quello sfondino vi ricorda qualcosa?

 

Non conta che lo sfondo delle chat CiaoIM sia identico a quelle di Whatsapp e che addirittura nell’immagine promozionale che c’è sul sito il primo messaggio scritto dallo stesso Facchinetti sia “Wassup”. Tutto sembra improntato a un gigantesco chissenefrega, che coinvolge l’idea stessa, il panorama in cui viene lanciata, il logo in scia a quelli dei servizi di Google, ma anche il fatto che sia presentata e non si possa scaricare. Una serie di decisioni prese con una leggerezza apparente che sfocia inevitabilmente nella cialtroneria. Sarebbe bello se fosse solo una grande presa in giro, una trollata assoluta, ma la sensazione è che sia l’esatto contrario: Facchinetti ed Erba sembrano crederci davvero. E questo è l’aspetto più agghiacciante.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >