Web
di Simone Stefanini 30 novembre 2018

Gente nell’arte medievale che muore male e non gliene frega niente

La serenità passa da vie misteriose, tipo una bella coltellata in testa

Non c’è un vero motivo per postare questi dettagli di dipinti medievali, ma a guardarli viene voglia di morire trapassati da una lama, per trovare quella serenità che recano le facce delle vittime. Ragazzoni annoiati che vengono presi a spadate nel costato o in testa senza battere ciglio.

D’altra parte, nel Medioevo non è che ci si aspettasse di campare cent’anni e la battaglia era all’ordine del giorno. Non essendo provvisti di armi da fuoco, al tempo era pacifico prendersi una lama nel corpo e morire dissanguati o di orribili infezioni dopo essere stati mutilati.

In ogni caso, la serenità passa da vie misteriose, tipo questa.

[via Sad and Useless]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

[via Sad and Useless]

CORRELATI >