Web
di Gabriele Ferraresi 1 Febbraio 2016

La strana ricompensa di Google all’uomo che per pochi minuti ha posseduto google.com

Una storia abbastanza nerd, con un finale a sorpresa e a lieto fine

Il quartier generale di Google, a Mountain View  Il quartier generale di Google, a Mountain View

 

Chiunque abbia acquistato un dominio internet lo sa: ti dici “Ah devo rinnovarlo! Certo, figurati se mi dimentico”, poi rimandi, rimandi, rimandi, e il giorno dopo la scadenza, puntalmente quando è troppo tardi, ti ricordi davvero e lo rinnovi. A noi umani può capitare: ma da Google non ti aspetti che dimentichi di rinnovarsi un dominio, tanto più il dominio google.com.

Invece… c’è chi si è comprato google.com per 12$. Solo per qualche minuto, certo. E non perché il colosso di Mountain View si fosse davvero dimenticato di autorinnovarsi, figuriamoci, bensì per qualche altra falla nella sicurezza ancora da chiarire – che più probabilmente non sarà chiarita mai.

Considerato che Google – o se preferite Alphabet, la holding del gruppo – vale 517,24 miliardi di dollari, quella svista da 12 dollari di rinnovo però poteva essere un bel problema. Infatti il 29 settembre scorso c’è stato chi ne ha approfittato, comprandosi proprio google.com. Lo raccontava su LinkedIn Sanmay Ved, il furbo acquirente che per qualche ora era riuscito a diventare padrone del dominio più importante della rete: pagandolo 12 dollari.

Transazione eseguita, mail di conferma acquisto e conferma via sms ricevuta, per Sanmay sembrava tutto ok: a stretto giro però viene contattato da Google, che gentilmente rivorrebbe indietro, come dire, se stesso. Dopo essersi venduto, ironia della sorte, proprio su Google Domains.

Incomprensibilmente Sanmay Ved però non chiede a Eric Schmidt un fantastiliardo di dollari, un elicottero, e un’isola caraibica dove passare il resto dei suoi giorni. Bensì accetta l’offerta di Google, che fino a oggi era rimasta segreta, e decide di darla in beneficenza. Offerta di quanto? : 6,006.13 dollari. Perché proprio quella cifra? Perché quella cifra è la parola “Google” scritta con i numeri – avete presente quei giochini che facevamo alle elementari scrivendo sulla calcolatrice 731 O8350, ovvero SEI OBESO in lingua numerica? Ecco Google ha fatto lo stesso. Raddoppiando poi la donazione in beneficenza e portandola a 12,012.26 dollari.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >