Web
di Gabriele Ferraresi 3 Agosto 2016

Come funzionano le Instagram Stories, la mossa di Facebook per distruggere Snapchat

Se non puoi sconfiggere il tuo nemico e non riesci ad allearti con lui, la soluzione c’è: copialo. Come Facebook va all’attacco di Snapchat

instagram_stories  Alcune schermate di Instagram Stories

 

Conoscete l’antico adagio “Se non puoi sconfiggere il tuo nemico, alleati con lui”? Di certo sì. Lo si applica perfettamente anche allo scenario tecnologico contemporaneo: dove il colosso Facebook, ormai anni fa, aveva tentato di comprare l’app mobile Snapchat, ancora in rampa di lancio, ma senza successo. E questo malgrado la cifra sul piatto fosse davvero interessante per l’ancora acerba Snapchat: 3 miliardi di dollari.

Ma forse aveva ragione, visto che oggi, scrive il NYTimes, è valutata 19 miliardi di dollari. L’antico adagio però va leggermente modificato oggi, alla luce delle Instagram Stories, la nuova feature di Instagram annunciata ieri sul blog dell’applicazione, che è esattamente il proseguimento di Snapchat con altri mezzi, e su un’altra piattaforma.

È sempre bene ricordare che Instagram è di Facebook, per cui, in sintesi: se non puoi sconfiggere il tuo nemico, copialo. Ma basterà questa mossa? Vediamo intanto di capire come funzionano le Instagram Stories.

Il video pubblicato da Instagram è un buon inizio…

 

 

Il deja-vu, per chi conosce e magari già utilizza Snapchat è abbastanza impressionante: Instagram Stories è identico a Snapchat, e anche Kevin Systrom – founder di Instagram – lo ha già ammesso tranquillamente, pur senza fare il nome, ma riferendosi a generici competitor: ma giustifica il plagio sostenendo che è un po’ come quando Facebook ha inventato il news feed, e tutti si sono messi a copiarlo.

Tesi che regge fino a un certo punto, ma non divaghiamo, e andiamo sul blog di Simply Measured che ci dà qualche numero in più per capire i valori in gioco in questa sfida.

 

instagram stories snapchat Simply Measured

 

Ma come funziona Instagram Stories? Forse potremmo riciclare l’articolo che avevamo dedicato tempo fa a Snapchat, ma vediamolo comunque.

Una volta aperta l’app Instagram sul vostro smartphone – se non vedete nulla di nuovo dal solito, vuol solo dire che dovete aggiornarla – noterete che in alto c’è qualcosa di diverso dal solito.

Sono le Instagram Stories, proprio loro. Potete dare un’occhiata a quelle che hanno pubblicato i vostri amici, o cominciare a pubblicarne una voi.

 

 

Con Instagram Stories quindi registrate brevi video – o scattate una foto – e poi potete modificarli prima di pubblicarli, inserendo testo – se ne può inserire un po’ più rispetto a Snapchat – oppure modificando i vostri contenuti con filtri abbastanza da dimenticare – esattamente come per Snapchat – o scrivere a pennello qualcosa con le vostre dita, o disegnare qualcosa, insomma, esattamente le stesse cose che si possono fare con Snapchat, solo con più opzioni e un’interfaccia un po’ più elegante rispetto all’originale.

 

instagram stories snapchat

 

Ovviamente, proprio come per Snapchat, dura tutto 24 ore: è effimero, a meno che non vogliate conservare la vostra storia, un po’ come si può fare da qualche tempo con le memories di Snapchat.

Le mie impressioni? La sensazione complessiva rispetto a Snapchat è di trovarsi in un altro ambiente, dove stare un po’ più attenti a come ci si comporta: e non è una sensazione, è realtà.

Su Instagram ci sono tutti – o quasi tutti – su Snapchat no e quelle storie che forse pubblicavamo con leggerezza su Snapchat per un pubblico molto più ristretto di utenti, forse saremo un po’ più timidi a condividerle su Instagram.

È come passare da una cena con pochi amici fidati, a una grande festa dove ci sono tutti, sia gli amici più stretti che i conoscenti e totali sconosciuti. Cambia il modo in cui ci si comporta? Cambia eccome.

Forse però le mie sono solo preoccupazioni sciocche, visto che sei anni fa qualcuno ha capito prima di altri che i social media avrebbero trasformato per sempre la nostra idea di privacy, ed è andata esattamente come aveva previsto.

 

instagram stories snapchat

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >