Investimenti finanziari: conviene puntare sugli etf nel 2022
Web
di Elisabetta Limone 16 Dicembre 2021

Investimenti finanziari: conviene puntare sugli etf nel 2022?

L’investimento in Exchange Trade Fund (ETF) è una tipologia di investimento in grado di consentire un’ottima diversificazione, in quanto sono dei fondi comuni che replicano un preciso indice azionario. Il 2021 per gli ETF è stato un anno estremamente positivo, con un importo pari a 659 miliardi di investimenti raccolti solo nella prima metà dell’anno, e previsioni più che attendibili per una raccolta in chiusura dell’anno pari al doppio.

Per l’anno futuro si può ragionevolmente prevedere che l’investimento in ETF potrà essere ugualmente positivo, come per l’anno che si sta concludendo, e anche migliore. I mercati sono molto volatili, ma ci sono i numeri per una progressiva crescita; inoltre i dividendi, che incidono molto sul valore degli ETF, sono in continua crescita, con una previsione per il 2022 di un aumento medio di circa il 20%.

 

Cosa sono gli ETF: definizione e dove acquistarli

Gli ETF sono fondi comuni di investimento a gestione passiva; questo significa che la società di investimento che gestisce il denaro degli investitori investe in prodotti finanziari, ma essendo gli ETF a gestione passiva, non hanno libertà di scelta di investimento. Infatti la caratteristica fondamentale dell’ETF è che l’investimento deve necessariamente essere uguale alla composizione di un indice di mercato.

Gli ETF sono negoziati in borsa, quindi hanno una propria quotazione, che varia in base alla variazione dell’indice sottostante; possono essere acquistati presso un broker o presso piattaforme di trading online. Vengono proposte migliaia di differenti fondi tra cui poter scegliere, quindi, l’investitore deve essere in grado di selezionare quello che ritiene essere più adatto alle proprie necessità. A questo proposito, per conoscere i migliori etf da comprare è possibile affidarsi alla guida messa a punto dagli esperti di Investireinborsa.me, portale di riferimento per i traders che vogliono operare in autonomia sui principali mercati finanziari.

Investimenti finanziari: conviene puntare sugli etf nel 2022

Come scegliere il migliore ETF su cui investire

Il 2022 si prevede un ottimo anno per decidere di investire in ETF, fondi che hanno avuto un’ottima crescita nell’anno corrente e che si prevede continueranno tale corsa per l’anno che verrà. È però necessario conoscere i principali criteri da tenere in considerazione nella scelta di un ETF.

Per prima cosa è consigliato verificare la spesa complessiva (chiamata anche TER) relativa ai costi di un ETF. Questo strumento finanziario è una tipologia di fondo che ha costi molto bassi, ma le varie società di gestione possono applicare costi differenti, quindi nella scelta è bene tenere in considerazione il TER relativo. In relazione ai costi, anche se non legati alla società che li gestisce, è consigliato considerare anche i costi legati alla fiscalità, e quindi prediligere fondi che hanno fiscalità bassa, in funzione della loro residenza e della tipologia di attività sottostante in cui investono.

Altro elemento da tenere in considerazione è la dimensione del fondo, cioè  l’attivo in gestione dell’ETF. I fondi che hanno una dimensione di oltre 100 milioni di Euro sono consigliati, almeno in termini di liquidità.

Per ultimo, è necessario verificarne il rendimento passato che, seppur non sia una certezza per il rendimento futuro, riesce a fornire delle informazioni di cui tenere conto. Strettamente legato al rendimento passato è anche l’età del fondo: fondi passivi che hanno meno di un anno non forniscono dati storici da verificare e quindi possono essere poco affidabili nella scelta dell’ETF in cui investire.

 

I fattori che incidono sul prezzo degli ETF

Il prezzo degli ETF, che varia nel tempo e che può determinare l’eventuale guadagno o perdita, dipende fondamentalmente da tre fattori:

  • Il prezzo dei prodotti finanziari in cui l’ETF investe;
  • L’emissione di dividendi;
  • Costi di gestione.

La società di gestione che offre ai propri investitori l’ETF investe nei prodotti finanziari (azioni, obbligazioni e titoli di Stato) che duplicano l’indice sottostante; al variare del loro valore, varierà anche il prezzo dell’ETF. Allo stesso modo se i prodotti finanziari in cui si investe offrono dividendi, questi andranno ad aumentarne il valore, e quindi il relativo prezzo. Per ultimo, il valore dell’ETF verrà decurtato dai costi e dalle commissioni applicate dalla società di investimento che offre l’ETF: questo significa che anche i costi e le commissioni sono elementi da considerare in quanto incidono sul valore finale dell’ETF.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >