Web
di Marco Villa 27 Luglio 2015

Il fantastico mondo di The Club, il papà di tutti i Tinder

I video giravano su All Music e avevo come protagonisti gente davvero improponibile

Prima di Tinder e Grindr, prima di Badoo e soci, prima di tutti quei modi sicuri e senza rischio sputtanamento per cercare un lui, una lei per fare qualcosa, dall’avventura una botta&via all’amore della vita. Prima di tutto questo, c’era The Club.

The Club l’abbiamo conosciuto tutti grazie ad All Music, canale musicale dove andava in onda una striscia dedicata a questo servizio per conoscere gente. Era più o meno la metà degli anni zero e pressoché ogni giorno capitava di vedere su quel canale video brevi girati in discoteca, in cui ragazzi e ragazze si presentavano al top della forma per cercare di beccare. Come detto, Tinder e le altre app erano ancora piuttosto lontane, così come gli smartphone: tutto avveniva via sms, a partire dall’iscrizione, fino alla ricezione dei profili per possibili accoppiamenti.

the club video

Al di là del servizio, di cui parleremo di nuovo tra un po’, l’elemento più interessante erano i video: stiamo parlando di un periodo pre-social network, ovvero di quel periodo in cui, nonostante internet fosse abbastanza diffuso da qualche anno, in rete andavano a cazzeggiare soprattutto quelli che avevano una buona dose di nerdismo. Nel senso: in tanti navigavano e usavano internet, ma è con Facebook che il paese reale, in tutta la sua potenza, ha spazzato via forum e chat per pochi, cambiando drasticamente l’ambiente.

Ecco, The Club è la versione pre-social dei vari gruppi “Sei della città X se…”, quelli in cui laqualunque si unisce a laqualunque senza nessuna logica. Tutti i protagonisti di The Club si sentono diversi, particolari: si descrivono come pazzi, fuori di testa, capaci di tutto e vogliosi di provare di tutto. Un’umanità assurda e suo modo tenerissima.

the club video 2

Il modo migliore per farvi capire tutto questo è postare una serie di video di The Club, legati principalmente al libro+dvd “Nel dubbio, ti amo”. Ah, la cosa più importante: The Club è ancora attivo, continua a funzionare via sms o mms e costa 5,99 euro a settimana (più i costi per invio e ricezione dei messaggi). Sul canale YouTube ufficiale del servizio ci sono alcuni “videoprofili”, ma siamo ben lontani dalle meraviglie di un decennio fa. Ci hanno preso tutto, anche The Club, ma questa volta non riusciamo a essere davvero dispiaciuti.

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 VERDE

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W verde, con illustrazione completa del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2019"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2019”. Bag bianca cotone con illustrazione nera di Andrea De Luca.  
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >