Trading online ecco le strategie più gettonate per iniziare a investire oggi

Trading online: ecco le strategie più gettonate per iniziare a investire oggi

In questo momento storico, i numeri del trading online in Italia sono semplicemente impressionanti: le ultimi certificazioni disponibili a cura dell’Annuario del Trading Online Italiano parlano di più di 6 milioni di investitori digitali attivi nel nostro Bel Paese. Dati impressionanti che, ad oggi, dovrebbero essere cresciuti ulteriormente, considerata la continua evoluzione dell’intero sistema finanziario virtuale. Lo stesso discorso vale per il numero di broker ufficialmente riconosciuti a livello nazionale, che sono praticamente raddoppiati nel corso degli ultimi anni e che continuano a crescere giorno dopo giorno così come sono in continuo aumento i risparmiatori che vogliono avvinarsi al mondo delle negoziazioni digitali.

Per sapere cosa pensano del trading online i tantissimi utenti che ogni giorno operano sui mercati finanziati, è possibile consultare opinioni e recensioni sul portale Mercati24.com, portale di riferimento del settore che offre tutti gli strumenti utili ai traders per capire come iniziare ad investire. Per gli utenti il trading è innanzitutto un’opportunità: un’opportunità di investire al meglio dei risparmi, ma anche un’opportunità di creare una nuova attività, che potrebbe andare ad affiancare o addirittura a sostituire il proprio lavoro principale. Soprattutto, il trading online è un’opportunità davvero alla portata di tutti: si consideri infatti che, per iniziare a investire, è sufficiente avere a disposizione una connessione a internet. Ciò vuol dire che i trader non devono più frequentare fisicamente i famosi “tempi del mercato”: al contrario, possono tranquillamente comprare, vendere o scambiare beni attraverso un computer, un tablet o magari un semplice smartphone.

Trading online ecco le strategie più gettonate per iniziare a investire oggi

Come iniziare a investire

Per iniziare a investire occorre innanzitutto iscriversi a un broker, ovvero a una piattaforma digitale che, previa iscrizione, permette al trader di accedere a mercati e/o ad asset selezionati. I broker online sono dunque degli intermediari finanziari esattamente come lo erano, fino a qualche tempo fa, i vecchi broker “in carne ed ossa”: anche questo professionisti infatti si occupavano di suggerire investimenti mirati al proprio parco clienti. I broker online però non si distinguono l’uno dall’altro soltanto sulla base dell’offerta disponibile (ovvero sulla base degli asset e dei mercati a cui consentono di accedere).

Alcune piattaforme ottengono successo grazie a condizioni d’utilizzo particolari, come ad esempio la possibilità di investire senza dovere pagare commissioni, o magari la possibilità di investire lasciando un deposito minimo irrisorio. Altri broker puntano invece su modalità operative specifiche, come ad esempio il famoso “Conto Demo”: una sorta di simulazione di trading online, che permette all’utente di fare pratica con gli strumenti finanziari disponibili, senza però rischiare di perdere nemmeno un centesimo del proprio patrimonio.

 

Come preparare una strategia di investimento

Una volta individuato il giusto broker, non resta che iniziare a fare trading: comprare, vendere o scambiare asset con l’obiettivo di accrescere il proprio capitale di partenza. Quando si parla di investimenti tutto sta nel fare le scelte giuste al momento giusto: acquistare asset a un prezzo sufficientemente basso e poi rivenderli a un prezzo sufficientemente alto, in modo tale da generare un guadagno. Un trader deve dunque essere in grado di leggere dinamicamente il mercato: di decifrare i vari input e i vari fattori che potrebbero avere un impatto (tanto positivo, quanto negativo) sul valore di uno o più asset. È però altrettanto importante avere delle linee guida da seguire: una strategia di investimento che sia cucita addosso alle proprie caratteristiche.

Infatti, quando si parla di strategia di trading, piuttosto che parlare di piani operativi migliori o peggiori degli altri, si parla di piani più o meno adatti al singolo trader. Per realizzare una buona strategia di investimento occorre dunque partire da se stessi: tenere conto del proprio livello di preparazione e del tipo di obiettivo che si vuole raggiungere, ma anche del budget e del tempo di cui si dispone. Questi elementi, se interpretati correttamente, permetteranno di realizzare una strategia di investimento capace di dare risultati mediamente positivi e costanti.

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >