Se l’inquinamento calasse, potremmo vivere due anni in più

Si parla della risorsa più preziosa che abbiamo: il tempo

Ambiente
di Elisabetta Limone 12 settembre 2017 14:58
Se l’inquinamento calasse, potremmo vivere due anni in più

Il mondo secondo l’Air Quality-Life Index  Il mondo secondo l’Air Quality-Life Index

Estati caldissime, siccità, uragani. Fenomeni che abbiamo sotto gli occhi e che dovrebbero indicare in maniera univoca che le cose non stanno andando come dovrebbero e che, per il nostro futuro, un’inversione di rotta è necessaria, per quanto tardiva.

Sappiamo bene, però, che non è così, visto che a tutti i livelli, dalla politica ai comportamenti quotidiani, si fatica ad adattare le proprie abitudini in modo da impattare il meno possibile sullo stato del pianeta. Mancano forse gli stimoli, nonostante studi e ricerche più che approfondite. Ecco allora che una mappa messa a punto da uno studio internazionale coordinato dall’Università di Chicago potrebbe aiutare la comprensione.

Secondo l’Air Quality-Life Index, India e Cina sono i paesi con l’aria più inquinata  Secondo l’Air Quality-Life Index, India e Cina sono i paesi con l’aria più inquinata

Partendo dai dati sull’inquinamento dell’aria dovuto alle polveri sottili, infatti, la ricerca ha messo a punto l’Air Quality-Life Index e ha realizzato una mappa in cui mostra quanti anni di vita potrebbero guadagnare le persone in giro per il mondo se le rispettive nazioni aderissero agli standard proposti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Chi abita nel Nord Italia potrebbe guadagnare oltre due anni di vita se venissero rispettati gli standard proposti dall’OMS  Chi abita nel Nord Italia potrebbe guadagnare oltre due anni di vita se venissero rispettati gli standard proposti dall’OMS

Osservando la cartina, salta subito all’occhio la situazione estrema di India e Cina, dove la riduzione delle emissioni potrebbe portare a oltre tre anni di vita in più. Non meno preoccupante, però, la situazione del nostro paese: il Nord Italia, infatti, appare nettamente come la zona più inquinata d’Europa insieme alla Germania centrale e un cambiamento drastico in quest’area potrebbe portare a oltre due anni di vita in più.

Secondo gli standard nazionali, invece, il guadagno sarebbe molto inferiored  Secondo gli standard nazionali, invece, il guadagno sarebbe molto inferiored

Il problema, però, è che i valori indicati dall’OMS non sono gli stessi che sono entrati a far parte di leggi e regolamenti nazionali: sulla mappa, infatti, si può scegliere anche il parametro “leggi nazionali” e in questo caso gli anni di vita che si guadagnano scendono drasticamente. Cosa significa? Che molti paesi del mondo (India e Cina a parte) stanno effettivamente rispettando le regole che si sono date, ma che un’attenzione maggiore al problema inquinamento porterebbe a un miglioramento netto per la popolazione. E si parla della cosa più preziosa che un essere umano possa avere: il tempo.

Vi raccomandiamo:

COSA NE PENSI? (Sii gentile)