La prima città galleggiante del mondo sarà realtà nel 2020

Un progetto utopico ed ecosostenibile di città-stato con le proprie regole e la propria moneta.

Architettura
di Raffaele Portofino 21 novembre 2017 10:45
La prima città galleggiante del mondo sarà realtà nel 2020

 ufunk

 

Tra le tante cose che ci aspettiamo dal futuro, oltre alle macchine volanti e al teletrasporto, ci sono le città del tutto nuove, ecosostenibili e costruite nei luoghi più disparati. Ad esempio, la prima città galleggiante del mondo è stata disegnata dal Seasteading Institute e i suoi lavori di costruzione inizieranno nel 2020 nell’Oceano Pacifico.

Tutto vero, questa organizzazione no-profit di San Francisco sta lavorando al progetto dal 2008 e ha appena raggiunto un accordo col governo della Polinesia Francese per creare un prototipo di struttura che si evolverà fino a diventare città vera e propria nel 2040.

 

 

Questa enorme città galleggiante sarà la prima del suo genere e creerà un paese start-up che ha come obiettivo quello di liberare gli esseri umani dai politici e riscrivere le leggi del governo. Wow, sembra proprio un progetto molto ambizioso.Sembra che gli architetti abbiano già visitato le future location della città galleggiante, che offrirà ai suoi abitanti case, grattacieli, hotel, ristoranti, offici e negozi di ogni genere, ma anche spiagge in cui rilassarsi.

Come vediamo dal rendering, la città sarà limitata da mura a spirale che conterranno le onde e si svilupperà partendo dal centro fino ad arrivare a alle estremità, con un disegno simile a quello di un fiocco di neve. Quello che vediamo però non è tutto: la città galleggiante avrà anche livelli subacquei, non adatti ai claustrofobici.

 

 ufunk

 

La sua realizzazione sarà del tutto eco-sostenibile e costerà in tutto 167 milioni di dollari, che verranno parzialmente sovvenzionati grazie alla creazione della propria cripto-moneta.

Un progetto affascinante che spinge i limiti dell’utopia e della fantascienza oltre gli orizzonti conosciuti.

 

 ufunk

 

FONTE | Ufunk

COSA NE PENSI? (Sii gentile)