Binary print, sette ritratti d’artista che cambiano espressione con la luce

Art
di Chiara Longo 21 giugno 2013 15:36
Binary print, sette ritratti d’artista che cambiano espressione con la luce

nascosto

 

Alex Trochut è un illustratore, tipografo e designer attivo tra Brooklyn e Barcellona, noto per aver curato importanti campagne pubblicitarie di grandi brand in tutto il mondo. La sua ultima opera è “Binary print“, una serie di ritratti d’artista realizzata in occasione del Sònar Festival.

binary-prints-james-murphy-1-thumb-307x455-61539binary-prints-james-murphy-2-thumb-307x455-61541

 

Sette musicisti di musica elettronica, tra cui James Murphy degli LCD Sound System, Four Tet, Damian Lazarus e Caribou, ritratti su un’unica stampa che cambia se guardata alla luce o al buio.
Ispirandosi alla musica stessa e alla vita notturna dei dj, Trochut crea due mondi paralleli: alla luce, un Murphy assonnato; al buio un Murphy in occhiali da sole. Lazarus antico e quotidiano alla luce; Lazarus psichedelico al buio.

binary-prints-damian-lazarus1-thumb-307x455-61549binary-prints-damian-lazarus2-thumb-307x455-61551

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)