La finestra sul nulla: le illusioni di Leandro Erlich sono opere d’arte (e viceversa)

Una scala nel vuoto, una finestra affacciata su un giardino impossibile

Art
di Elisabetta Limone 1 dicembre 2014 14:43
La finestra sul nulla: le illusioni di Leandro Erlich sono opere d’arte (e viceversa)

Attenzione: non è facile capire queste opere. Non è facile perché alcune bisognerebbe per forza vederle dal vivo, mentre altre sono a metà strada tra arte e illusionismo.

L’autore è Leandro Erlich, argentino di Buenos Aires che si diverte a spiazzare e disorientare il proprio pubblico.

Quello che sembra affascinare maggiormente Leandro è il concetto di una finestra affacciata sull’ignoto e sulla meraviglia, in grado di turbare chi ha il coraggio di guardare al di là del varco aperto nel numero. A quel punto, poco conta che si tratti di trompe l’oeil impossibili nel bel mezzo di una piazza o di aperture sul nulla.

Vi lasciamo alcune immagini del lavoro di Leandro Erlich, per maggiori informazioni potete andare sul suo sito.

FONTE | Topito.com

MONTE-MEUBLES. L’ULTIME DÉMÉNAGEMENT (2012)
Le Voyage à Nantes 2012, Nantes, France (Ph: Martin Argyroglo)

180

Schermata 2014-12-01 alle 12.25.02

Schermata 2014-12-01 alle 12.24.52

 

SUBWAY (2010)
Video Windows Series

Schermata 2014-12-01 alle 12.29.09

147

 

ELEVATOR PITCH (2011)
Sean Kelly Gallery, New York

162

Schermata 2014-12-01 alle 12.28.56

 

WINDOW AND LADDER – TOO LATE FOR HELP (2008)
Prospect 1, New Orleans.
Le Moulin, Paris

Windowandladder2-600x318

Schermata 2014-12-01 alle 12.33.14

 

THE STAIRCASE (2005)
Tecnòpolis, Buenos Aires

Schermata 2014-12-01 alle 12.33.41

 

 

LOST GARDEN (2009)

Schermata 2014-12-01 alle 12.36.39

COSA NE PENSI? (Sii gentile)