Art
di Simone Stefanini 18 Dicembre 2018

Shines a Light è un’installazione che descrive la nostra ossessione per la tecnologia

Shines a Light si trova ad Amsterdam ed è un’installazione che ben rappresenta gli anni che stiamo vivendo

Tre persone siedono su di una panchina, nessuna interazione tra di loro, che sono totalmente assorti dalle luci dello smartphone. Così immersi da non accorgersi neanche di non essere soli. Di sicuro stanno comunicando, ma visti da fuori sembrano totalmente astratti dalla vita reale.

 Design Bridge

Quella che sembra una scena normale, in realtà è Shines a Light, un’installazione che fa parte dell’Amsterdam Light Festival, creato dall’agenzia Design Bridge che ci ha gentilmente concesso le foto per questo articolo.

 

 Design Bridge

La scultura è stata creata da Gali Lucas, che è stato ispirato proprio dalle luci degli smartphone che illuminano i volti delle persone, quando d’inverno fa buio presto, specie nei parchi, sulle biciclette,sulle panchine, nei café. Vedere quei volti illuminati dal basso è un’esperienza molto strana, quasi inquietante.

Dice lo scultore: “Nelle nostre vite, questa luce spesso è l’unico mezzo che abbiamo per connetterci tra di noi, eppure ci isola  totalmente, ci allontana dal resto del mondo.”

 Design Bridge

Per creare questa scultura molto evocativa, Lucas, che di solito lavora in due dimensioni, ha collaborato con la scultrice Karoline Hinz.

 Design Bridge

Il risultato del loro lavoro è neutro: non giudica in modo positivo o negativo le persone che tutti i giorni usano gli smartphone per lavoro o per comunicare con gli amici, è piuttosto un modo per osservare ciò che accade a tutti noi visti da fuori.

 Design Bridge

Guardandola, riflettiamo sia sull’ingerenza della tecnologia nelle nostre vite, sia su quanto sia ormai impossibile fare a meno dello smartphone, infinitamente più potente dei computer fissi solo di qualche anno fa. È entrato nella vita di tutti, dai ragazzini agli adulti, per un motivo: la praticità. Tutto è più semplice con lo smartphone, dai rapporti interpersonali alle comunicazioni di lavoro, ma la super reperibilità a cui siamo soggetti ci mette ansia e tutti gli eventi ai quali dovremmo partecipare ci fanno ammalare di FOMO (Fear Of Missing Out), la paura di mancare a qualcosa, mentre la vita scorre.

Questo è il 2018, quasi 2019 e la scultura Shines a Light lo rappresenta alla perfezione.

 Design Bridge

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
19,90 €

Milano Music Map

Un poster con una speciale mappa di Milano fatta con i nomi delle band e dei musicisti che abitano le rispettive zone. Un oggetto di arredo per tutti i milanesi appassionati di musica!  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Virginia Mori

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Virginia Mori Nasce a Cattolica nel 1981. Vive e lavora a Pesaro. Si perfeziona in Illustrazione e Animazione all’Istituto Statale d’Arte di Urbino, esperienza formativa che contribuisce a costruire e consolidare il suo immaginario artistico e che le permette di muovere i primi passi nella realizzazione di corti di animazione tradizionale e nell’illustrazione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >