Art
di Gabriele Ferraresi 15 Luglio 2016

Skateboards Confluence, tavole da skate d’artista in mostra a Milano

La skateboard art negli Usa e in Italia raccontata da Veronica Picelli, curatrice della mostra in corso alla Galleria Seno

Galleria Seno http://www.galleriaseno.com/skateboardsconfluence.asp Galleria Seno

In Italia è ancora un po’ materia per eletti, ma la skateboard art dall’altra parte dell’oceano ha già una bella storia alle spalle, un presente florido, e un passato decennale già celebrato più di dieci anni fa da mostre importanti come Beautiful Losers, e dal film omonimo, e se non vi basta, lustratevi gli occhi con Complex che ha raccolto le 25 migliori tavole degli anni ottanta.

Insomma, di cose belle da scoprire ce ne sono sempre: e ce ne sono esposte anche a Milano alla Galleria Seno, per la mostra Skateboards Confluence, una delle prime del genere in Italia, che per la prima volta propone a livello nazionale circa quaranta artisti “insider” dello skatebording che esporranno i loro lavori affiancando quelli di altri cento giovani emergenti in concorso selezionati dalla galleria.

 

 

La mostra si può visitare dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 19, fino al 30 settembre – ma è chiusa nel mese di agosto – noi abbiamo voluto farci raccontare dalla curatrice Veronica Picelli qualcosa di più. “Skateboards Confluence nasce dall’idea di portare in Italia la skateboard art, che non è minimamente concepita nel mondo artistico nostrano: inizialmente si era pensato di fare una mostra su invito, con ragazzi che gravitano intorno al mondo dello skateboarding, e dare loro l’opportunità di dipingere una tavola per fare una mostra. Poi abbiamo deciso di ampliare la cosa a tutti aprendo un bando pubblico a cui hanno poi partecipato un centinaio di giovani emergenti che anche loro si sono poi cimentati nel dipingere queste tavole. La vincitrice di questo concorso è stata Elena Redaelli, che ha vinto una mostra personale in galleria da noi. Il concorso nasce anche in funzione del fatto di aprire questo mondo a una sezione giovani della galleria“.

 

Galleria Seno http://www.galleriaseno.com/skateboardsconfluence.asp Galleria Seno

 

Se dovessi fare una breve storia della skateboard art, da dove partiresti?
La nostra mostra nasce anche da Beautiful Loser, una mostra dedicata alla street culture che è stata fatta in California nel 2005. Diciamo che l’intento è quello di proporre per la prima volta a livello nazionale questi artisti dello skateboard: mentre in America è una forma d’espressione artistica già nota dagli anni novanta e anche a livello internazionale con artisti che hanno un grande rilievo anche nel mondo dell’arte istituzionale – per fare qualche nome: Ed Templeton, Jim Phillips, Marc Mckee, Sean Cliver – in Italia non è ancora approdata, come per esempio negli anni ottanta è accaduto al fenomeno del graffitisimo. Volevamo dare un contributo a portare qui questa forma d’arte.

Facciamo un panorama della skateboard art in Italia
C’è ancora poco, ma qualcosa c’è: gli unici ragazzi che posso citare e che conosco e se ne occupano di spingere queste iniziative, sono i ragazzi di Filler che ogni anno organizzano una bella manifestazione, poi i ragazzi di Bonobo Lab che stanno a Ravenna, e sono ben inseriti e Bastard che ha fatto un tot di mostre sulla skateboard art, anche con artisti internazionali. Anche per questo era importante celebrare e storicizzare il mondo dello skate, perché a livello istituzionale, o di gallerie c’è poco.

 

Galleria Seno http://www.galleriaseno.com/skateboardsconfluence.asp Galleria Seno

 

Una volta terminata la mostra che fine fanno le tavole? 
Intanto la mostra è andata bene, ce l’hanno chiesta a Roma, a Viareggio in provincia di Como e stiamo valutando le varie opportunità: ne abbiamo vendute già un buon numero, c’è una banca che vuole comprarne altre e un altro buon numero andrà all’asta. Le tavole che alla fine andranno invendute – speriamo poche! – verranno restituite ai ragazzi che le hanno dipinte.

Tu vai in skateboard Veronica?
Ci ho provato: rovinosamente. Lo lascio fare a chi lo sa fare.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

19,90 €

Milano Music Map

Un poster con una speciale mappa di Milano fatta con i nomi delle band e dei musicisti che abitano le rispettive zone. Un oggetto di arredo per tutti i milanesi appassionati di musica!  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
50,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Virginia Mori

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Virginia Mori Nasce a Cattolica nel 1981. Vive e lavora a Pesaro. Si perfeziona in Illustrazione e Animazione all’Istituto Statale d’Arte di Urbino, esperienza formativa che contribuisce a costruire e consolidare il suo immaginario artistico e che le permette di muovere i primi passi nella realizzazione di corti di animazione tradizionale e nell’illustrazione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >