Uomini lupo e donne coniglio nelle disturbanti opere di Ryohei Hase

Esplorare il lato oscuro della mente

Art
di Marco Villa facebook 10 dicembre 2014 15:45
Uomini lupo e donne coniglio nelle disturbanti opere di Ryohei Hase

Unire, mischiare, ibridare. Sembrano queste le parole d’ordine che stanno alla base delle opere di Ryohei Hase, artista giapponese che si pone come obiettivo l’esplorazione del lato oscuro della mente umana.

E proprio da lì, proprio dagli incubi sembrano uscire i personaggi dei suoi lavori: figure per metà animali e per metà umane, che si scontrano con violenza o che sembrano ferme in attesa dell’apocalisse.

Che ci sia azione o stasi, una cosa è assicurata: in queste opere non c’è mai pace, ma un costante sentimento di angoscia.

Vi mostriamo alcune immagini, per vederne altre andate sul sito di Ryohei Hase.

FONTE | Juxtapoz

01

 

 

26Credit: Ryohei Hase

16Credit: Ryohei Hase

11_01Credit: Ryohei Hase

10_01Credit: Ryohei Hase

09_01Credit: Ryohei Hase

06Credit: Ryohei Hase

04Credit: Ryohei Hase

03Credit: Ryohei Hase

02Credit: Ryohei Hase

02-1Credit: Ryohei Hase

Vi raccomandiamo:

COSA NE PENSI? (Sii gentile)