“The space in between”, il viaggio di Marina Abramović nella spiritualità del Brasile

Guaritori, medium, e un po’ di ayahuasca: il nuovo progetto dell’artista serba sarà presentato al prossimo SXSW

Cinema
di Gabriele Ferraresi facebook 17 febbraio 2016 12:01
“The space in between”, il viaggio di Marina Abramović nella spiritualità del Brasile

Sarà presentato al prossimo SXSW – in programma dall’11 al 20 marzo – il nuovo documentario di Marina Abramović, The space in between. Girato in Brasile, racconta del viaggio dell’artista serba nei rituali sacri di un paese dalla spiritualità potente.

Diretto da Marco del Fiol, nel trailer vediamo Marina Abramović vagare per un Brasile magico, tra sciamani, guaritori, medium e altro.

La Abramović racconta del viaggio come di “una ricerca di cura e ispirazione, sperimentando rituali sacri, e svelando al pubblico il suo processo creativo“. Tanti gli incontri che Marina farà lungo la strada: dal medium John of God ad Abadiania, a curanderi che utilizzano erbe medicinali a Chapada dos Veadeiros, rituali magici a Brasilia, fino al sincretismo religioso di Bahia, e anche un assaggio di ayahuasca a Chapada Diamantina.

Il viaggio spirituale ovviamente scatena in Marina un’esplorazione delle proprie memorie, dolori, ed esperienze passate. Del film dice che è una via di mezzo “tra un road movie e uno spiritual thriller”.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)