I mondi in miniatura di Johnny Pixel in mostra a Milano

Omini minuscoli persi in cucina, tra lame rotanti, laghi di cioccolato, e scavi di caffè

Fotografia
di Gabriele Ferraresi facebook 23 maggio 2016 14:56
I mondi in miniatura di Johnny Pixel in mostra a Milano

micromondi johnny pixel Johnny Pixel Instagram

 

E se nelle nostre cucine ci fossero nascosti omini piccolissimi? Omettini piccolissimi, alti pochi millimetri, sempre nascosti dietro un vasetto di marmellata, o dietro le scatole della pasta, silenziosissimi… omini che quando non li vediamo, si mettono all’opera a lavorare con il nostro cibo e in mezzo ai nostri generi alimentari?

È questa l’idea di partenza di Johnny Pixel, e grazie alla fantasia dell’artista “i protagonisti di queste vicende prendono vita, andando a popolare curiosi micro­mondi: minuscoli pianeti nascosti tra le pieghe dell’apparente banale realtà quotidiana, dei veri e propri “sottomondi”“, si legge sul sito della galleria Manifiesto Blanco.

 

johnnypixel6 Johnny Pixel Instagram

 

Johnny “cala i suoi micro­personaggi in questi scenari che, attraverso uno stile narrativo pulp e poetico al contempo, diventano tanti nostri alter­ego“: e magari di notte, quando noi dormiamo, loro escono allo scoperto. Alti pochi millimetri, si mettono a scavare nel caffè con tanto di pala e minuscola carriola, oppure sciano su montagne di bianchissimo gorgonzola, o se ne stanno in bilico su un createre a forma di cuore. E qualche volta, gli va anche male, e annegano in un mare di cioccolato…

 

johnnypixel3 Johnny Pixel Instagram

 

Sono i micromondi di Johnny Pixel in mostra alla Galleria Manifiesto Blanco di Milano fino al 18 giugno 2016, e sono micromondi bellissimi in cui perdersi nei dettagli riprodotti. C’è lo scavo in un enorme – per i nostri omini minuscoli – buco di grana, e altri che si arrampicano a fatica sui tasti di un vecchio computer Commodore.

Ma sono tantissimi i mondi immaginati da Johnny Pixel, e in ciascuno di essi vale la pena perdersi.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)