Ami il brivido dell’incertezza? Ecco il servizio di incontri dove non vedi chi incontri

Geek
di Marta Blumi Tripodi 7 ottobre 2013 18:01
Ami il brivido dell’incertezza? Ecco il servizio di incontri dove non vedi chi incontri

twine

 

Il bello dei siti di incontri tipo Meetic, eDarling (o anche GayRomeo) e compagnia bella è che funzionano un po’ come un catalogo Postal Market: guardi tutta la merce a disposizione e scegli l’articolo che più ti interessa, andando a colpo sicuro. Ma evidentemente gli standard di chi cerca l’amore online stanno cambiando e così, dopo i web-dating per superbelli, quelli per superbrutti, quelli per induisti, quelli per ciccioni e quelli per persone molto alte, arriva anche quello per gente che non vuole guardarsi in faccia. Non subito, almeno.

Il sito (anzi, la app) in questione si chiama Twine e forma le possibili coppie basandosi su geolocalizzazione, interessi compatibili ed età. Dopo aver ricevuto il suggerimento di un potenziale accoppiamento (in senso puramente tecnico, non pensate subito male), i due piccioncini iniziano a chattare, ma l’immagine del loro profilo risulterà sfocata e irriconoscibile durante i primi “incontri” online: verrà svelata solo quando entrambi avranno accettato di mostrarsi in volto. Ma i vantaggi non finiscono qui, come potrete vedere nel video qui sotto. Stando ai dati disponibili, finora almeno un milione di coppie sarebbero nate grazie a Twine.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)